yoga e ansia da prestazione

società, ambiente, famiglia, autoanalisi, effetti dello Yoga
giovi88
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 5 giugno 2015, 19:54

yoga e ansia da prestazione

Messaggioda giovi88 » 5 giugno 2015, 20:07

Ciao a tutti. Spero che questa sia la giusta sezione per questo argomento.
Sono una persona ansiosa e a volte nervosa a quanto pare (dico a quanto pare perchè il più delle volte io non me ne rendo conto ed è una cosa che mi viene fatta notare da altri). Da un bel po' di tempo ormai questa ansia influisce anche sul rapporto sessuale e il più delle volte non riesco proprio ad avere un rapporto. Sono stato da uno psicologo per informarmi sulla terapia cognitivo comportamentale e secondo lui dovrei iniziare un percorso di 20 sedute per risolvere intanto il problema dell'ansia in generale (che poi si manifesta anche nella sessualità di conseguenza). Lo yoga potrebbe essere una buona alternativa alla terapia cognitivo comportamentale? Perchè al momento non lavoro e quindi sinceramente non posso permettermi le sedute di terapia. Quindi la mia domanda è proprio questa...secondo voi lo yoga può aiutarmi a risolvere alla radice il problema dell'ansia e di conseguenza anche l'ansia da prestazione? Non riesco più a vivermi il rapporto sessuale serenamente, il più delle volte ho una disfunzione erettile psicogena (ho fatto visita da andrologo e a livello fisico è tutto ok).

pervinca
vaisya
vaisya
Messaggi: 51
Iscritto il: 23 gennaio 2013, 21:49
Località: pisa

Re: yoga e ansia da prestazione

Messaggioda pervinca » 5 giugno 2015, 23:46

la pratica di yoga permette di essere pienamente in contatto con noi stessi,sviluppando la capacità del "sentire" il corpo,le emozioni, i pensieri.
E' una cosa ben diversa da una terapia,dapprima potrebbe calarti, impreparato, a pieno contatto con il tuo stato di ansia e di malessere,che da quello che scrivi sembra che ora ti venga riferito da altri,più che percepito.
TI suggerirei di prendere in considerazione la terapia,se ti è possibile, e solo in un secondo momento,quando le cose vanno un po' meglio,integrare con una pratica di yoga,che a quel punto sei in grado di affrontare e che può esserti di aiuto.
Vari psicoterapeuti che conosco affermano che quelli tra i loro pazienti che hanno intrapreso percorsi di maturazione e sviluppo personale oltre alle terapie consigliate,hanno avuto i migliori e più stabili risultati in termini di salute psichica e benessere. Ti auguro buona fortuna e se hai bisogno siamo qui.


Torna a “Yoga e vita quotidiana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti