Ma il bicarbonato si può bere?

cucina vegetariana e yogica, digiuno
Avatar utente
stebau
brahmana
brahmana
Messaggi: 538
Iscritto il: 30 luglio 2010, 10:56
Località: PESCARA

Ma il bicarbonato si può bere?

Messaggioda stebau » 22 luglio 2012, 14:53

Mi chiedevo se il bicarbonato si potesse bere, pare che sia un vero toccasana per la digestione oltre a prestarsi a sviariati usi.
Fatemi sapere.
baci sparsi un pò qua e un pò là.
Nessuno trova la strada per Puttaparthi, se non sono Io a chiamarlo.Sathya Sai Baba.

Ritirando la mente all'interno, puoi vivere dappertutto e sotto qualsiasi circostanza.
R.Maharshi

Avatar utente
albachiara
brahmana
brahmana
Messaggi: 656
Iscritto il: 18 dicembre 2010, 17:19

Messaggioda albachiara » 22 luglio 2012, 15:22

certo che si può bere;
è un pò come prendere quelle pastiglione effervescenti per digerire.

Io preferisco usarlo come sgrassante per le superfici aggiunto ad un pò di succo di limone :D

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: Ma il bicarbonato si può bere?

Messaggioda jasmin » 22 luglio 2012, 15:29

stebau ha scritto:Mi chiedevo se il bicarbonato si potesse bere, pare che sia un vero toccasana per la digestione oltre a prestarsi a sviariati usi.
Fatemi sapere.
baci sparsi un pò qua e un pò là.


ciao Ste, certo che si può usare il bicarbonato, non conosci l'antico rimedio contro l'acidità di stomaco? un mezzo cucchiaino di bicaronato in un bicchiere d'acqua. E poi ancora come dissetante con acqua, 1/2 cucchiaino di bicarbonato + 1/2 cucchiaino di zucchero + 1/2 cucc. di sale fino e per finire qualche goccia di limone.
Oppure sia dissetante che digestivo:
in bicchiere con acqua leggermente frizzantina spremere limone e aggiungere una punta di bicarbonato e mescolare velocemente, bere quando fa la schiuma.
Quest'ultima è una bevanda che viene servita qui in Sicilia nei chioschi soprattutto d'estate.
Spero di esserti stata utile, un abbraccio :)

Avatar utente
stebau
brahmana
brahmana
Messaggi: 538
Iscritto il: 30 luglio 2010, 10:56
Località: PESCARA

Messaggioda stebau » 22 luglio 2012, 17:03

Grazie un bacio di cuore.
§
Nessuno trova la strada per Puttaparthi, se non sono Io a chiamarlo.Sathya Sai Baba.



Ritirando la mente all'interno, puoi vivere dappertutto e sotto qualsiasi circostanza.

R.Maharshi

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 23 luglio 2012, 10:52

Stebau, per tua (e vs) informazione, sul bicarbonato di sodio ci sono "diatribe" in atto su web per il possibile utilizzo come cura vs i tumori, non ho il tempo di postare i link ma si trovano abbastanza facilmente.
Ovviamente che chi dice una cosa e c'è chi dice il suo opposto, ai soliti posteri l'ardua sentenza.
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Messaggioda jasmin » 23 luglio 2012, 12:00

ultimamente ho notato un grande favore nei confronti di questo semplice preparato, usato per l'igiene casa, personale (come deodorante), ecc. ecc.
Vorrei però aggiungere che a livello alimentare è meglio non esagerare, ma secondo me va usato ogni tanto, in quanto a lungo andare modifica l'acidità dello stomaco e può creare qualche problema anche se lieve.
Al solito la buona regola è non eccedere e soprattutto sentire le esigenze del propio corpo al momento :)

vinoba
sudra
sudra
Messaggi: 31
Iscritto il: 6 luglio 2012, 13:24
Località: Sesto san Giovanni

Messaggioda vinoba » 21 ottobre 2012, 19:03

Om
È meglio non eccedere perchè può variare l'acidità del corpo.
Per la digestione ho trovato sollievo nei semi di finocchio ed anice stellato.
Om
Il mezzo può essere paragonato al seme, il fine all'albero; tra il mezzo ed il fine vi è la stessa inviolabile relazione che vi è tra il seme e l'albero.
M.K.Gandhi

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 22 ottobre 2012, 12:43

Bicarbonato e' un ottimo antimicotico: acqua calda e bicarbonato vs infezioni micotiche orali, genitali, etc.

Pediluvi o maniluvi di aceto e acqua caldissima invece vs verrucche (i virus sono termosensibili e l'aceto brasa un po' tutto)

PS fatevi un search su google per i dettagli!
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

grazianozap
brahmana
brahmana
Messaggi: 1366
Iscritto il: 30 dicembre 2006, 17:45

Messaggioda grazianozap » 22 ottobre 2012, 14:04

samastaloka sukhino bhavantu

Avatar utente
dattatreya
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 350
Iscritto il: 23 febbraio 2010, 9:46
Contatta:

Messaggioda dattatreya » 23 ottobre 2012, 9:37

Lo uso per jala neti, al posto del sale.

Avatar utente
Toki
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 462
Iscritto il: 2 giugno 2012, 10:33

Messaggioda Toki » 23 ottobre 2012, 15:22

dattatreya ha scritto:Lo uso per jala neti, al posto del sale.


Perchè?

Mi spieghi 'sta cosa? Io uso il sale, ma se mi convinci che è meglio il bicarbonato cambio...

Avatar utente
dattatreya
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 350
Iscritto il: 23 febbraio 2010, 9:46
Contatta:

Messaggioda dattatreya » 23 ottobre 2012, 16:53

No, non so se sia meglio, ma soprattutto non voglio convincere nessuno.
Le mie impressioni sono che il bicarbonato brucia di meno, si scioglie più facilmente e disinfetta meglio.

Avatar utente
Toki
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 462
Iscritto il: 2 giugno 2012, 10:33

Messaggioda Toki » 23 ottobre 2012, 21:05

dattatreya ha scritto:No, non so se sia meglio, ma soprattutto non voglio convincere nessuno.
Le mie impressioni sono che il bicarbonato brucia di meno, si scioglie più facilmente e disinfetta meglio.


Ok grazie, sperimenterò.

Avatar utente
dattatreya
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 350
Iscritto il: 23 febbraio 2010, 9:46
Contatta:

Messaggioda dattatreya » 24 ottobre 2012, 8:53

Sperimentare è ottimo, nei limiti del buonsenso. Non esiste una verità universale, nel senso di adatta a tutti, ma ogni cosa è adattabile alla persona, perché non ne esiste una uguale all'altra. Questo principio valido per tutti gli aspetti della vita, anche per cose materiali.


Torna a “Alimentazione e ricette”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti