Campana tibetana-acqua-

purificazione del corpo e della mente, bandha, mudra, e altre tecniche
Avatar utente
stebau
brahmana
brahmana
Messaggi: 538
Iscritto il: 30 luglio 2010, 10:56
Località: PESCARA

Campana tibetana-acqua-

Messaggioda stebau » 16 febbraio 2011, 18:36

Ho da poco avuto in regalo un campana tibetana, ho visto un paio di video dove riempiendola di acqua suscitava nell'operatore e nell'ambiente suoni diversi e svariati effetti, come il rilassamento.
Mi chiedevo a livello molecolare cosa cambia all'acqua, se vi fosse un riscontro scientifico avendo anche letto il libro di Masaru Emoto.
Sai Ram.
Nessuno trova la strada per Puttaparthi, se non sono Io a chiamarlo.Sathya Sai Baba.

Ritirando la mente all'interno, puoi vivere dappertutto e sotto qualsiasi circostanza.
R.Maharshi

Avatar utente
albachiara
brahmana
brahmana
Messaggi: 661
Iscritto il: 18 dicembre 2010, 17:19

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda albachiara » 16 febbraio 2011, 20:40

stebau ha scritto:Ho da poco avuto in regalo un campana tibetana, ho visto un paio di video dove riempiendola di acqua suscitava nell'operatore e nell'ambiente suoni diversi e svariati effetti, come il rilassamento.
Mi chiedevo a livello molecolare cosa cambia all'acqua, se vi fosse un riscontro scientifico avendo anche letto il libro di Masaru Emoto.
Sai Ram.

uso anch'io le campane tibetane.
Le preferisco vuote, mi sembra che gli armonici durino più a lungo.
Ho seguito Masaru molti anni, sono stata a sue conferenze e apprezzo le qualità dell'acqua.
La cosa importante, secondo me, è la sperimentazione.
Quindi, buon divertimento.

amleta
sudra
sudra
Messaggi: 8
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 20:39
Località: artista

Messaggioda amleta » 7 dicembre 2011, 19:47

Io la prima volta che ho sentito queste campane è stato per caso, cercando dei video di meditazione su you tube e quando ho sentito quei suoni c'è stata una vibrazione anche dentro di me, non so perchè, comunque è un suono che mi piace moltissimo e spesso quando sono in macchina e aspetto ascolto questi suoni ed è molto rilassante. :)

veet
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 12 luglio 2014, 18:19
Località: Trento

Campane Tibetane

Messaggioda veet » 12 luglio 2014, 19:51

Io posso dirti che i riscontri scientifici ci sono già da molto tempo anche se varie persone cercano di smontare la tesi... Io ci lavoro da anni con le Campane Tibetane e ho degli effetti stupendi. se ti interessa saperne qualcosa di più puoi visitare questa pagina e leggere qualcosa: http://www.veet.it/musicoterapia/le-cam ... ing-bowls/ oppure se vai al mio sito www.veet.it nel menù sulla sinistra troverai vari argomenti sulla Musicoterapia e anche sulle Campane di Cristallo che sono molto interessanti.
Buon lavoro e tanti auguri per tutto!

veet
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 12 luglio 2014, 18:19
Località: Trento

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda veet » 6 giugno 2015, 19:13

Ciao,
stavo navigando su internet quando ho incontrato di nuovo il tuo messaggio.
Come va adesso con le campane tibetane? Hai fatto dei progressi? Hai trovato dei riscontri scientifici?
Se ti può interessare ho aggiunto dei nuovi articoli sulle campane tibetane a questo link:
http://yoga.enzoderuvo.it/campane-tibet ... -diapason/
Spero di essere stato utile a te e chi come te cerca la medesima cosa.
Buona fortuna!

Caro buon senso
vaisya
vaisya
Messaggi: 78
Iscritto il: 6 giugno 2015, 23:17

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda Caro buon senso » 7 giugno 2015, 0:24

stebau ha scritto:Ho da poco avuto in regalo un campana tibetana, ho visto un paio di video dove riempiendola di acqua suscitava nell'operatore e nell'ambiente suoni diversi e svariati effetti, come il rilassamento.
Mi chiedevo a livello molecolare cosa cambia all'acqua, se vi fosse un riscontro scientifico avendo anche letto il libro di Masaru Emoto.
Sai Ram.


A livello molecolare non cambia nulla all'acqua, è un semplice fenomeno di risonanza acustica, pienamente spiegato dalla fisica che si insegna anche a scuola.
Per gli effetti visivi puoi approfondire a:

https://it.wikipedia.org/wiki/Cimatica


Per quanto concerne la 'memoria dell'acqua' a cui alludi, no: non ha alcun valore scientifico.

Sull'acqua:

L'ossido di diidrogeno (ossia H2O, ossia l'acqua) è una molecola composta da 2 atomi di Idrogeno (H) ed 1 atomo di Ossigeno (O), legati da 2 legami covalenti eteropolari.
Ha una struttura molecolare piegata dovuta al lone pair elettronico.
Ha diverse, interessanti, caretteristiche fisico-chimiche che la rendono una molecola per molti versi 'speciale', tra cui la dipolarità (dipolo H+; dipolo O-) che la rende un ottimo solvente ed una molecola fondamentale per la biochimica, la possibilità di creare legami idrogeno che danno adito a fenomeni importanti come la tensione superficiale o la capillarità, la possibilità di comportarsi sia come acido che come base, etc...

Tra queste NON figura la 'memoria'.
E non stupisce, essendo H2O appunto una molecola e non un tessuto o tantomeno un organo ed essendo quindi impossibilitata a differenziare cellule (che non ha) al fine di ottenere sistemi capaci di memoria o sviluppare altri sistemi complessi di archiviamento.

Inviterei chiunque ad approfondire la fisica (lett. 'Studio della Natura), che è disponibile liberamente e gratuitamente su internet e nelle biblioteche a tutti, grazie agli sforzi di grandi uomini durati secoli, prima ad affidarsi a metafische, serie e non, (lett. 'Studi di ciò che è oltre la natura') per non cadere preda di truffe orchestrate da uomini di business di dubbia onestà e/o di bias cognitivi.
La scienza è proprio questo: non si occupa di dire il vero, quanto di filtrare il falso.
Proprio sull'acqua, famoso lo sherzo (per fortuna utilizzato per educare, piuttosto che truffare):

https://it.wikipedia.org/wiki/Beffa_del ... diidrogeno


Per un report approfondito sull'argomento: https://www.youtube.com/watch?v=sSPO-TC0m84
Questo ragazzo spiega la questione approfonditamente ed è anche un praticante spirituale, quindi non lo si può neanche accusare di faziosità o complottismi, spesso purtroppo rivolti agli scienziati.

Siamo nel 2015 ed è tempo, se la spiritualità si fonda sull'ONESTA di pensiero-mente-parola, che i mercanti del tempio vengano CACCIATI e la smettano di inquinare chi ha intenzioni oneste pur di guadagnare.

Prego i moderatori di non censurare il messaggio in quanto, anche se dissonante con gli altri, non insulta nessuno e sto semplicitando esercitando il diritto di parola ed informazione, grazie.

Il caro, vecchio e troppo dimenticato, buon senso.

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1484
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda mauro » 7 giugno 2015, 21:05

interessante intervento, caro buon senso.
inutile dire che condivido la tua visione onesta e pragmatica.
vorrei farti pero' una domanda: in quanto dipolo, la molecola d'acqua ha proprieta' fisiche molto interessanti.
per esempio, da quello che so, legandosi con i due atomi di idrogeno, lo ione ossigeno 2 - forma una molecola dipolarizzata, ma con forte orientamento negativo, in quanto i due elettroni dei due atomi di idrogeno, essendo fortemente legati ai nuclei di idrogeno, pur completando "l'ottetto", e quindi saturando gli orbitali dell'ossigeno, lo mantengono "scoperto", quindi piu' orientato a legarsi con altri ioni positivi piuttosto che negativi, cosa che ne contraddistingue le particolari proprieta'.
non si puo' questo definire una forma di "memoria"?
non certo come intendiamo noi la memoria: piuttosto piu' come una sorta di "pila".
Che ne dici?

Caro buon senso
vaisya
vaisya
Messaggi: 78
Iscritto il: 6 giugno 2015, 23:17

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda Caro buon senso » 7 giugno 2015, 23:08

mauro ha scritto:interessante intervento, caro buon senso.
inutile dire che condivido la tua visione onesta e pragmatica.
vorrei farti pero' una domanda: in quanto dipolo, la molecola d'acqua ha proprieta' fisiche molto interessanti.
per esempio, da quello che so, legandosi con i due atomi di idrogeno, lo ione ossigeno 2 - forma una molecola dipolarizzata, ma con forte orientamento negativo, in quanto i due elettroni dei due atomi di idrogeno, essendo fortemente legati ai nuclei di idrogeno, pur completando "l'ottetto", e quindi saturando gli orbitali dell'ossigeno, lo mantengono "scoperto", quindi piu' orientato a legarsi con altri ioni positivi piuttosto che negativi, cosa che ne contraddistingue le particolari proprieta'.
non si puo' questo definire una forma di "memoria"?
non certo come intendiamo noi la memoria: piuttosto piu' come una sorta di "pila".
Che ne dici?


La domanda, per come l'hai esposta, non ha molto senso (o almeno non l'ho capito io). Provo a risponderti comunque, se non ti soddisfo riponimela pure.
H20 ha una struttura molecolare tetraedica Ax4. L'ossigeno ibridizza quindi i propri orbitali ad sp3 e compie due legami sigma con gli orbitali di H e mantiene 2 lone pair. I lone pair per repulsione elettrica 'piegano' la struttura della molecole nella sua classica forma (se non si considerassero i lone pair, si potrebbe pensare ad una struttura lineare, il che non è).

Immagine

Immagine

La differenza di elettronegatività tra l'ossigeno e l'idrogeno e la somma vettoriale positiva delle forze dovuta anche alla struttura non lineare della molecola, sono tali da creare dipoli positivi e negativi; rispettivamente H+ ed O-.
Questo significa che nella nube elettronica della molecola, gli e- tendono a transitare maggiorente intorno ad O-.
L'acqua può comportarsi sia da acido che da base, dissociando in H+ od OH-.
La dipolarità è utile sopratutto per:

a) Solubilità: In soluzione l'acqua può fare da solvente arrangiando le proprie molecole intorno a quelle del soluto, effettivamente sciogliendolo qualora sia polare

Immagine

b) Interazioni dipolo-dipolo di H: o legame idrogeno; sono le interazioni deboli che avvengono tra le stesse molecole di H2O a causa della polarità della molecola (dove H si orienterà verso gli altri O e viceversa).

Immagine

In nessun caso ha senso parlare di 'memoria' per l'acqua, neanche in senso lato.
Sarebbe come affibbiare un colore politico alle reazioni reversibili e dire che sono reazionarie perché hanno uno costante d'equilibrio e seguono Il principio di Le Chatelier; con la differenza che forse questo paragone, molto impropiamente, almeno ha un po' senso.

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1484
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda mauro » 8 giugno 2015, 5:21

In nessun caso ha senso parlare di 'memoria' per l'acqua, neanche in senso lato. Sarebbe come affibbiare un colore politico alle reazioni reversibili e dire che sono reazionarie perché hanno uno costante d'equilibrio e seguono Il principio di Le Chatelier; con la differenza che forse questo paragone, molto impropiamente, almeno ha un po' senso.

ho capito cosa vuoi dire.
purtroppo non so spiegarmi bene per difetto di conoscenza scientifica, volevo intendere che in quanto dipolo la molecola d'acqua e' orientata, e quindi, a seconda delle condizioni fisico chimiche esterne, ha un comportamento legato a queste proprieta'.
Ora, in base a questo principio, la molecola d'acqua non puo' subire un processo di (perdona l'inesattezza del termine) "magnetizzazione"?

Caro buon senso
vaisya
vaisya
Messaggi: 78
Iscritto il: 6 giugno 2015, 23:17

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda Caro buon senso » 15 giugno 2015, 23:22

mauro ha scritto:
In nessun caso ha senso parlare di 'memoria' per l'acqua, neanche in senso lato. Sarebbe come affibbiare un colore politico alle reazioni reversibili e dire che sono reazionarie perché hanno uno costante d'equilibrio e seguono Il principio di Le Chatelier; con la differenza che forse questo paragone, molto impropiamente, almeno ha un po' senso.

ho capito cosa vuoi dire.
purtroppo non so spiegarmi bene per difetto di conoscenza scientifica, volevo intendere che in quanto dipolo la molecola d'acqua e' orientata, e quindi, a seconda delle condizioni fisico chimiche esterne, ha un comportamento legato a queste proprieta'.
Ora, in base a questo principio, la molecola d'acqua non puo' subire un processo di (perdona l'inesattezza del termine) "magnetizzazione"?


Il dipolo è un fenomeno di elettromagnetismo, sì.
Qualsiasi carica elettrica in movimento genera un campo magnetico, qualsiasi campo magnetico riorienta lo spin degli elettroni di sostanza paramagnetiche (con un elettrone spaiato nello shell esterno). Sono fenomeni continui e puoi considerarli uno.

Le interazioni dipolo-dipolo dell'acqua (e di altre sostanze, in soluzione o non) sono chiamate 'interazioni deboli', perché irrilevanti nel micro (sebbene molto importanti nel macro) rispetto alle interazioni che esistono tra gli orbitali per generare un orbitale di legame (e minore dei 'genitori) ed un orbitale di antilegame (e maggiore dei 'genitori').

La quasi totalità dei fenomeni/oggetti che vedi quotidinamente hanno comunque forti basi nell'eletttromagnetismo. Non è magia (:

Consideri i dipoli dell'acqua solo in relazione ad elettroliti presenti in essa (perlopiu sali in soluzione) o rispetto a sé stessa; se invece prendi in esame un 'quanto' d'acqua di per sé (1L d'h2o, ad esempio) è neutra. Tant'è che l'h2o distillata (se vuoi fare il figo bidistillata o tridistillata) non conduce elettricità. Se resti fulminato in doccia col phon è perché hai le tubature di casa sfasciate!
(scherzo)

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1484
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: Campana tibetana-acqua-

Messaggioda mauro » 16 giugno 2015, 4:55

magari perche' l'acqua e' troppo mineralizzata! :D


Torna a “Altre tecniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron