durata espirazione

tecniche di respirazione e controllo del prana
malcolm
brahmana
brahmana
Messaggi: 1228
Iscritto il: 8 febbraio 2006, 9:27
Contatta:

durata espirazione

Messaggioda malcolm » 8 febbraio 2006, 9:57

ciao a tutti,
sono appena entrato a far parte della vostra comunità, che trovo davvero molto ricca e piacevole, ed ho già un piccola curiosità da soddisfare...
ho trovato una divergenza d'opinione tra ciò che dice Iyengar rispetto alla durata dell'espirazione durante il pranayama che secondo lui dovrebbe durare esattamente quanto l'inspirazione; e ciò che afferma invece Van Lysebeth, secondo il quale l'espirazione dovrebbe durare un tempo doppio rispetto all'inspirazione.
quale differenza c'è tra i due insegnamenti e a quali pratiche l'uno può essere più adatto dell'altro? :D

malcolm
brahmana
brahmana
Messaggi: 1228
Iscritto il: 8 febbraio 2006, 9:27
Contatta:

mmm

Messaggioda malcolm » 7 marzo 2006, 10:10

mi sa che mi conviene rispondermi da solo!! eppure non mi sembra di aver chiesto una cosa tanto banale o forse lo é? booooooo
comunque mi piacerebbe sapere anche cosa ne pensate del fatto che la respirazione andrebbe effettuata senza che se ne percepisca quasi il suono oppure invece se esso debba essere percepito in modo chiaro e distinto
ciaooooooooooooooo :roll:

devata
brahmana
brahmana
Messaggi: 784
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:14
Località: Roma

Messaggioda devata » 8 marzo 2006, 11:50

Ciao Malcolm la tua domanda era tutt'altro che banale; considero personalmente l'argomento pranayama un pò delicato perchè oggi molti vogliono praticarlo subito (già alle prime lezioni di yoga) o ci si avvicinano da autodidatti.
Esistono vari cicli di respirazione che danno effetti diversi; il pranayama classico prevede che l'espirazione sia il doppio dell'inspirazione e tra i vari effetti oltre a far accumulare molto prana aumenta il calore corporeo e purifica molto la struttura energetica...
Sarebbe meglio fare delle respirazioni "silenziose" però che siano profonde !|
Ciao

Avatar utente
Vicky76
sudra
sudra
Messaggi: 6
Iscritto il: 27 agosto 2007, 11:17
Località: milano

Messaggioda Vicky76 » 28 dicembre 2007, 22:25

Personalmente ritengo che l'espirazione doppia dell'inspirazione dà maggiore rilassamento al corpo e alla mente.. aiuta a distendersi, a lasciarsi andare di più.


Torna a “Pranayama”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite