Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

tecniche di respirazione e controllo del prana
Matteo Bianchi
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 22 agosto 2015, 8:21

Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

Messaggioda Matteo Bianchi » 22 agosto 2015, 8:31

Salve,
Soffro di rilevanti somatizzazioni a livello di apparato digerente (soprattutto gastrite e colite).
Sto valutando di iniziare la pratica del Pranayama per cercare di attenuare questi fenomeni.

Avete dei consigli?
Ritenete che il Pranayama possa essere efficace?
Se si che tipo di esercizi consigliate? Per quanto tempo al giorno? A che ora?

Ringrazio chi vorrà fornirmi un sostegno.

Avatar utente
BabaJaga
brahmana
brahmana
Messaggi: 550
Iscritto il: 18 novembre 2014, 10:37
Località: Selva Nera

Re: Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

Messaggioda BabaJaga » 22 agosto 2015, 17:01

Qualsiasi attività (!) che favorisca il rilassamento e il recupero del parasimpatico, con tutte le sue conseguenze relative, può essere utile
ai disturbi psicosomatici.
CI SONO COSE CHE SI DICONO SOLO ALL'UNIVERSO...

Avatar utente
BabaJaga
brahmana
brahmana
Messaggi: 550
Iscritto il: 18 novembre 2014, 10:37
Località: Selva Nera

Re: Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

Messaggioda BabaJaga » 22 agosto 2015, 17:21

Domanda: secondo te senza conoscerti, vederti, parlarti, spiegarti, mostrarti un esercizio, fartelo replicare, verificare se lo fai nel modo corretto, ricevere un feedback dopo che lo hai fatto, ricevere un feedback da te su come ti sei trovato a farlo regolarmente per un po', valutare in itinere come procedere, dato che sono esercizi pratici è solo facendoli che si capisce se li fai bene e per esempio se incrementarlo o se cambiarlo, è possibile ottenere forse SERIAMENTE una qualche forma chiara di suggerimento, di apprendimento e soprattutto di risultato, a problemi di SALUTE di una certa rilevanza?

Se tu vuoi imparare a giocare a pallacanestro, chiedi per caso in un forum, che ti descrivino come si palleggia, per imparare a farlo???
E se tu avessi dei problemi ad un braccio, aggiungeresti al tuo scritto che vuoi imparare a palleggiare MA con un braccio solo??? E che non ti dispiacerebbe provare a riabilitarlo palleggiando e che quindi ti descrivano bene come si fa, senza vederti, nè conoscerti????????????

Suvvia.
:idea:

SIAMO SERI.
LA SALUTE è UNA COSA SERIA.
:!:

La gente-parrebbe-un po' meno...
Ultima modifica di BabaJaga il 22 agosto 2015, 17:28, modificato 1 volta in totale.
CI SONO COSE CHE SI DICONO SOLO ALL'UNIVERSO...

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Re: Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

Messaggioda gb » 22 agosto 2015, 17:25

La risposta generale è si, potrebbe aiutare, ma come dice babajaga non è posdibile nè imparare nè dare indicazioni del genere su un forum a un neofita del pranayama (come sembra tu sia da quanto scrivi). Dovresti cercare una scuola e un bravo istruttore, ed iniziare a praticare e a imparare sotto la sua guida
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
rogiopad
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 342
Iscritto il: 26 maggio 2008, 23:30
Località: La Salle (AO)

Re: Inizio pratica Pranayama per somatizzazioni

Messaggioda rogiopad » 22 agosto 2015, 18:05

Ciao Matteo, concordo con i precedenti..... E ti consiglierei un percorso (non necessariamente lungo) di analisi indirizzato al tuo "problema".
"Non ci sono estranei qui ma solo amici che non abbiamo ancora incontrato"


Torna a “Pranayama”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron