respirazione capogiri e vampate

tecniche di respirazione e controllo del prana
halohalohalo
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 30 dicembre 2007, 9:57

respirazione capogiri e vampate

Messaggioda halohalohalo » 30 dicembre 2007, 10:05

Salve sono un nuovo iscritto al forum e non pratico joga ma essendo moltom curioso e anche un po perplesso chiedo a voi..
Premetto che ho letto vari libri sulla meditazione,sui chakra etc...cmq ieri sera ero a letto anche piuttosto stanco e mi è venuta l'idea di respirare come nella meditazione...dopo 3/4 minuti di normalità mi sono venuti capogiri e poi vampate di calore e mi è partita una specie di scossa elettrica dal cervello fino ai piedi...ora non praticando lo joga mi sono un po impaurito..qualcuno che mi tranquillizzi??Non so mi consigliate di non provare piu da solo questo tipo di respirazione??grazie per le risposte...

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1722
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Re: Meditazione e curiosità

Messaggioda pushan » 30 dicembre 2007, 14:17

halohalohalo ha scritto:Salve sono un nuovo iscritto al forum e non pratico joga ma essendo moltom curioso e anche un po perplesso chiedo a voi..
Premetto che ho letto vari libri sulla meditazione,sui chakra etc...cmq ieri sera ero a letto anche piuttosto stanco e mi è venuta l'idea di respirare come nella meditazione...dopo 3/4 minuti di normalità mi sono venuti capogiri e poi vampate di calore e mi è partita una specie di scossa elettrica dal cervello fino ai piedi...ora non praticando lo joga mi sono un po impaurito..qualcuno che mi tranquillizzi??Non so mi consigliate di non provare piu da solo questo tipo di respirazione??grazie per le risposte...


forse hai scoperto, in un modo un po' brusco, di quanto noi, uomini moderni freneticamente impegnati tra mille impegni e pensieri, siamo disabituati fin da bambini a respirazioni profonde.
L'aria è energia che entra vivificando e ritorna fuori liberando...
e che, a volte, incontrando qualche ostacolo
(mentre sta penetrando le maglie delle reti energetiche che rivestono il nostro corpo, (le famose "nadi"), semplicemente lo rimuove per circolare più liberamente, vivificando le cellule più in profondità...
diciamo che qualche tribù di cellule del tuo corpo si sono improvvisametne risvegliate e sbadigliando vigorosamente hanno creato un po' di trambusto! (capogiri e vampate).
Vai tranquillo, sperimenta il piacere della respirazione profonda, magari in qualche posto con aria salubre e profumata di abeti, se puoi.
buon anno!
pushan
Ultima modifica di pushan il 30 dicembre 2007, 19:39, modificato 1 volta in totale.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 30 dicembre 2007, 15:03

halohalohalo ha scritto:Salve sono un nuovo iscritto al forum e non pratico joga ma essendo moltom curioso e anche un po perplesso chiedo a voi..
Premetto che ho letto vari libri sulla meditazione,sui chakra etc...cmq ieri sera ero a letto anche piuttosto stanco e mi è venuta l'idea di respirare come nella meditazione...dopo 3/4 minuti di normalità mi sono venuti capogiri e poi vampate di calore e mi è partita una specie di scossa elettrica dal cervello fino ai piedi...ora non praticando lo joga mi sono un po impaurito..qualcuno che mi tranquillizzi??Non so mi consigliate di non provare piu da solo questo tipo di respirazione??grazie per le risposte...


prima di mettere in pratica le tecniche respiratorie lette su un libro occorre seguire
una serie di indicazioni:
a) ascoltare il proprio ritmo respiratorio.

b)diventare consapevoli degli eventuali blocchi che impediscono la piena, morbida e profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la inspirazione.

c)diventare consapevoli degli eventuali blocchi che impediscono la piena, morbida e profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la espirazione.

d)imparare a rilassare sempre più prorfondamente la muscolatura del bacino,dell'addome ,del torace, delle spalle, del collo, della testa per rimuovere i blocchi che impediscono la piena,morbida,profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la inspirazione e la espirazione.

e)ascoltare il proprio ritmo respiratorio.



f) rileggere il libro e comprendere che non ti serve a niente.

g)diventare consapevoli degli eventuali blocchi che impediscono la piena, morbida e profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la inspirazione.

h)diventare consapevoli degli eventuali blocchi che impediscono la piena, morbida e profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la espirazione.

i)imparare a rilassare sempre più prorfondamente la muscolatura del bacino,dell'addome ,del torace, delle spalle, del collo, della testa per rimuovere i blocchi che impediscono la piena,morbida,profonda circolazione dell'aria nel corpo durante la inspirazione e la espirazione.

.............................................................................................................................................




un abbraccio.
ryu no kokyu
Il Manzo non Esiste


Torna a “Pranayama”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron