Matsyendrasana

discussioni specifiche sulle posizioni
Avatar utente
AGNI
sudra
sudra
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 gennaio 2014, 19:33
Località: ITALIA

Matsyendrasana

Messaggioda AGNI » 4 novembre 2015, 17:23

Buona sera a tutti.
Vi chiedo un aiuto riguardo alla posizione in oggetto: la torsione nell'asana, oltre che alla colonna vertebrale, può portare benefici e creare delle controindicazioni anche alle ginocchia?

Grazie!
Agni

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1376
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: Matsyendrasana

Messaggioda jasmin » 5 novembre 2015, 12:13

AGNI ha scritto:Buona sera a tutti.
Vi chiedo un aiuto riguardo alla posizione in oggetto: la torsione nell'asana, oltre che alla colonna vertebrale, può portare benefici e creare delle controindicazioni anche alle ginocchia?

Grazie!
Agni


ciao Agni, questa è una delle posizioni che amo di più, porta grandi benefici agli organi interni (stomaco, fegato, ecc.) che vengono in qualche modo "strizzati", oltre ad esercitare una bella torsione della spina dorsale. In pratica credo che se non si hanno particolari problemi alle ginocchia queste restano passive mentre sento che le anche vengono più sollecitate. Comunque è buona norma sentire il proprio corpo e se si prova dolore fermarsi e capire cosa non funziona.
Aggiungo che nella torsione molti principianti tendono a restare in apnea o a respirare male, quindi attenzione alla respirazione.

Avatar utente
AGNI
sudra
sudra
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 gennaio 2014, 19:33
Località: ITALIA

Re: Matsyendrasana

Messaggioda AGNI » 6 novembre 2015, 11:08

Grazie Jasmin, anche a me questa posizione è tra le mie preferite.
Avevo il dubbio se lavorasse attivamente anche sulle ginocchia ma hai confermato quello che pensavo.
Grazie per il consiglio sull'attenzione al respiro.

Shanti!

Avatar utente
rogiopad
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 328
Iscritto il: 26 maggio 2008, 23:30
Località: La Salle (AO)

Re: Matsyendrasana

Messaggioda rogiopad » 20 novembre 2015, 19:17

Ciao Agni, non so perché hai nominato le ginocchia (forse che a te dolgono) nell'asana ? Nel caso, basta non piegare la gamba (quella con il tallone a lato gluteo) e lasciarla distesa. Il ginocchio non viene "stressato" ed il lavoro sulla colonna è identico, mentre è molto meno il lavoro sulle anche.
"Non ci sono estranei qui ma solo amici che non abbiamo ancora incontrato"


Torna a “Asana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron