yoga

misticismo, esoterismo, riflessioni e temi vari
mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 24 novembre 2016, 14:21

Liberazione... La liberazione da cosa? Dalla fame dalla sete dal sonno dalle malattie, dal sesso dal piacere dal dolore dai desideri dai pensieri, dalla vita e dalla morte?
Che favole!
Liberazione presuppone qualcosa da cui dovremmo liberarci ma noi non dobbiamo liberarci da nulla perché noi siamo lo stesso quello da cui dicono che dovremmo liberarci!
Realizzazione non è liberazione: realizzazione è integrazione, è accettazione, è comprensione del nostro essere parte di un tutto come le cellule in un organismo. E qui ancora a parlare di Shiva e di Parvati..

Avatar utente
albachiara
brahmana
brahmana
Messaggi: 638
Iscritto il: 18 dicembre 2010, 17:19

Re: yoga

Messaggioda albachiara » 24 novembre 2016, 18:08

e si Mauro......tutti santi o guru....ma a vivere la vita vigili e realmente onesti con il proprio io è complicato.

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 24 novembre 2016, 19:25

albachiara ha scritto:e si Mauro......tutti santi o guru....ma a vivere la vita vigili e realmente onesti con il proprio io è complicato.


Si, esatto: soprattutto onesti con se stessi, che è forse la cosa più difficile.

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1342
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: yoga

Messaggioda jasmin » 25 novembre 2016, 11:26

mauro ha scritto:Liberazione... La liberazione da cosa? Dalla fame dalla sete dal sonno dalle malattie, dal sesso dal piacere dal dolore dai desideri dai pensieri, dalla vita e dalla morte?
Che favole!
Liberazione presuppone qualcosa da cui dovremmo liberarci ma noi non dobbiamo liberarci da nulla perché noi siamo lo stesso quello da cui dicono che dovremmo liberarci!
Realizzazione non è liberazione: realizzazione è integrazione, è accettazione, è comprensione del nostro essere parte di un tutto come le cellule in un organismo. E qui ancora a parlare di Shiva e di Parvati..


qui si parla di liberarsi da se stessi, Mauro, entrare in una zona di confort e restarci non porta da nessuna parte sempre che da qualche parte si debba andare.
P.S. in un thread intitolato yoga ti aspettavi forse citazioni riferite a minnie e topolino? :shock:

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4268
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Re: yoga

Messaggioda gb » 25 novembre 2016, 11:27

albachiara ha scritto:e si Mauro......tutti santi o guru....ma a vivere la vita vigili e realmente onesti con il proprio io è complicato.


Albachiara (e te lo dico io che ne ero un detrattore anni fa) i post di Indra in realtà, come gli ultimi di questo thread, contengono indicazioni operative.

Proprio l'ultimo ne è un esempio
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 25 novembre 2016, 11:50

Quale sarebbe la zona di comfort che avrei suggerito, jasmin?
Proprio l'opposto: non ricerco il comfort, ma l'integrazione con ciò che non ritengo confortevole, perchè non vi è nulla che non sia parte dell' Essere, e che ci piaccia o no, dobbiamo arrenderci alla reintegrazione anche con ciò che non ci piace.
Riguardo le tematiche convenientemente affrontate su un sito di yoga, con tutte le declinazioni che tale termine può avere, ritengo che anche parlare di minnie e topolino non farebbe un soldo di danno, mentre gli insegnamenti di Indra (operativi o no, poco mi cale), sotto le sembianze di sentenze di shiva a parvati, mi hanno sinceramente stuccato.

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1342
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: yoga

Messaggioda jasmin » 25 novembre 2016, 12:06

mauro ha scritto:Quale sarebbe la zona di comfort che avrei suggerito, jasmin?
Proprio l'opposto: non ricerco il comfort, ma l'integrazione con ciò che non ritengo confortevole, perchè non vi è nulla che non sia parte dell' Essere, e che ci piaccia o no, dobbiamo arrenderci alla reintegrazione anche con ciò che non ci piace.
Riguardo le tematiche convenientemente affrontate su un sito di yoga, con tutte le declinazioni che tale termine può avere, ritengo che anche parlare di minnie e topolino non farebbe un soldo di danno, mentre gli insegnamenti di Indra (operativi o no, poco mi cale), sotto le sembianze di sentenze di shiva a parvati, mi hanno sinceramente stuccato.


è normale cercarsi una zona di confort, qualunque sia, ad esempio una certezza acquisita o la verità che per noi risuona meglio, tutto questo però può diventare come uno stagno dalle acque ferme. A volte è il dolore o la delusione a spingerci verso una "convinzione", secondo me occorre andare oltre, intendendo oltre tutto quello che abbiamo capito o appreso o sperimentato o provato o desiderato sino a questo momento, ma mi rendo conto che può risultare poco comprensibile.

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 25 novembre 2016, 12:15

Al contrario: è comprensibilissimo.
E collima con quanto ho espresso.
Anche minnie e topolino danno il loro contributo.
L'importante è non ancorarsi a certi concetti- credenze, reputandole risolutorie e definitive.

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 70
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: yoga

Messaggioda Daniella » 25 novembre 2016, 14:21

Jasmin, scusa ma io non ho capito. Cosa significa andare oltre?
Se ricordo bene era Krsna stesso, che parlava (senza nessuna enfasi) del sacrificio dell'espiro nell'inspiro e viceversa.
Indra, benchè si sia dedicato ad approfondire, non mi sembra che vada molto oltre.

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1342
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: yoga

Messaggioda jasmin » 25 novembre 2016, 15:57

Daniella ha scritto:Jasmin, scusa ma io non ho capito. Cosa significa andare oltre?
Se ricordo bene era Krsna stesso, che parlava (senza nessuna enfasi) del sacrificio dell'espiro nell'inspiro e viceversa.
Indra, benchè si sia dedicato ad approfondire, non mi sembra che vada molto oltre.


Daniele potrei risponderti che oltre per me significa oltre la mente illusoria, ma sono solo parole, concetti che nutrono pensieri e i pensieri si sommano ad altri pensieri, altre infinite domande che si continuano a porre all'altro quando le risposte ci sono già tutte dentro di noi.
Facciamo che il silenzio diventi maestro, apriamo la nostra recettività al silenzio. Lo so che non è facile ma non è nemmeno molto difficile.
Riguardo Indra, lui è un fratello che ti porge gemme splendenti ma molti vedono solo pietre.

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 25 novembre 2016, 16:37

"fratello", "gemme splendenti"... ma come parli?
Ma dài, anche te invischiata tra le sue spire suadenti?
Non c'è di che, il nostro campione è imbattibile ad intortare le donne.

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1342
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: yoga

Messaggioda jasmin » 25 novembre 2016, 16:53

mauro ha scritto:"fratello", "gemme splendenti"... ma come parli?
Ma dài, anche te invischiata tra le sue spire suadenti?
Non c'è di che, il nostro campione è imbattibile ad intortare le donne.


Non ho più l'età per farmi invischiare purtroppo :-)

mauro
brahmana
brahmana
Messaggi: 1428
Iscritto il: 29 marzo 2012, 22:02
Località: viterbo

Re: yoga

Messaggioda mauro » 25 novembre 2016, 16:57

jasmin ha scritto:
mauro ha scritto:"fratello", "gemme splendenti"... ma come parli?
Ma dài, anche te invischiata tra le sue spire suadenti?
Non c'è di che, il nostro campione è imbattibile ad intortare le donne.


Non ho più l'età per farmi invischiare purtroppo :-)


Eh, ma certi pifferai sono irresistibili! :)

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 70
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: yoga

Messaggioda Daniella » 25 novembre 2016, 20:45

Non ho detto che sono pietre. Tuttaltro.
Ma non sono cose sue, fanno parte di una certa tradizione.Perche* non dovrebbe essere devoto---(&^%$
Inoltre Insisto. perche* ogni cosa che esiste puo essere discussa.Cosi* come ad ogni parola dovrebbe corrispondere una cosa congruente.
Cosa vuol dire mente illusoria*(*_+^%
Perche sai, Oltre la mente illusoria potrebbe anche celarsi la mente $uper+illusoria.

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 70
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: yoga

Messaggioda Daniella » 1 dicembre 2016, 10:38

Tu non sai quanto soffro. ..VOrrei ma non posso
Ma la voglia di cantare non mi passeraaà :mrgreen:


Torna a “Riflessioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite