grazie a chi....

presentazioni, segnalazioni personali e discussioni
Avatar utente
albachiara
brahmana
brahmana
Messaggi: 647
Iscritto il: 18 dicembre 2010, 17:19

grazie a chi....

Messaggioda albachiara » 20 marzo 2017, 18:35

https://youtu.be/Y_Q2xjWMBu0

ho risposto giorni fa ad un post di Proietti in cui dicevo che mi piacerebbe molto partecipare ad uno dei suoi corsi e lui cortesemente mi ha offerto su di un piatto d'argento un po' di date.
Non è da tutti averlo ,almeno per un paio di volte vicino casa ma sul link sopra vi ho messo un video sull'altra mia passione.
In pratica passo i fine settimana in quel modo, con il mio adorato Asa e da parecchi mesi lo sto preparando per il brevetto ZTP.

Ecco, il fatto di fare yoga mi è stato d'enorme aiuto, quando entro in campo è come se entrassi in meditazione.
Esistiamo solo io ed il mio dobby. Respiro regolare, andatura sciolta ma sicura, tono di voce chiaro e deciso. Io sono il cane e il cane diventa me.
Senza parlare poi della vita quotidiana, mi sono resa conto che ne parliamo poco dei benefici che può portare.

Sono molto grata a tutte le persone che ho incontrato ma anche solo incrociato nella mia vita e che mi hanno indirizzato verso lo yoga....è stata una scoperta improvvisa ed un'attrazione fortissima.

oggi avevo voglia di ringraziare, lo faccio raramente.
comunque da Proietti prima o poi ci vado

tashi delek

Elazar
vaisya
vaisya
Messaggi: 90
Iscritto il: 28 novembre 2016, 20:33

Re: grazie a chi....

Messaggioda Elazar » 20 marzo 2017, 20:08

albachiara ha scritto:Esistiamo solo io ed il mio dobby. Respiro regolare, andatura sciolta ma sicura, tono di voce chiaro e deciso. Io sono il cane e il cane diventa me


È molto bello ciò che hai scritto, quando si fa una cosa con amore e passione infatti, con il tempo, si diventa quella cosa stessa, ma non si tratta di un hobby ma di un cammino evolutivo vero e proprio. Così avviene in altri campi è arti, secondo le nostre inclinazioni, nelle arti marziali ad esempio ad un certo grado di crescita le stesse diventano sangue del tuo sangue, perché divieni uno con esse.... La stessa cosa avviene per un musicista, un ballerino, un pugile, ecc. Avviene allora che si acquisisce una marcia in più e nessuno ti ferma più, così come non si può fermare un onda del mare o il vento :)
...per tanto in alto andare molto in basso bisogna stare

Elazar
vaisya
vaisya
Messaggi: 90
Iscritto il: 28 novembre 2016, 20:33

Re: grazie a chi....

Messaggioda Elazar » 20 marzo 2017, 23:38

Quando, percorrendo un cammino, ci succede di realizzare tale unione intima, che si ripercuote poi con Il tutto che ci circonda, allora il tempo e lo spazio che conosciamo spariscono, ed entriamo in un tempo e spazio differenti e cioè in illo tempore, in quel tempo originario dimenticato, ma sempre presente in fondo alla nostra coscienza. Ed è in "quel tempo" che il duale viene trasceso. Così, ad esempio, quando due guerrieri si affrontano all'interno di uno spazio da loro reso sacro, il concetto duale di vita e morte svanisce ed esiste solo il combattere, senza alcuno attaccamento, in quell'eterno presente. Allora il vero guerriero non è più colui che combatte, ma è il combattimento stesso, così come il vero yogi che recita un mantra, non è più colui che pronuncia un mantra, ma è il mantra stesso.
Ovviamente quanto da me detto è solo frutto delle mie riflessioni e della mia esperienza.....
...per tanto in alto andare molto in basso bisogna stare


Torna a “Community”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti