'Blocco Meditativo'

altre vie per la realizzazione
eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 17 settembre 2017, 13:30

Salve,
per chi si ricordasse del mio nick, scrivevo in passato sul forum...

Oggi mi trovo a scrivere perché sono in un periodo difficile, sono molto bloccato, le vicende della vita mi hanno portato a dare spazio, in una maniera che definirei automatica, a ciò che nella mente avviene quando si medita. Pur tuttavia, questi spazi mentali di meditazione, sembrano incompiuti.
Cosa manca?

Molto probabilmente è una domanda molto difficile, però potrebbe darsi che qualcuno possa dare una risposta, che possa nascerne un confronto interessante, o che qualcuno possa, anche magari solo un po', ritrovarsi nelle mie parole.

Saluto tutti e vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte,
Ciao ;)

ckstars
brahmana
brahmana
Messaggi: 1209
Iscritto il: 6 settembre 2005, 19:14
Contatta:

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda ckstars » 19 settembre 2017, 10:39

eracle ha scritto:Salve,
per chi si ricordasse del mio nick, scrivevo in passato sul forum...

Oggi mi trovo a scrivere perché sono in un periodo difficile, sono molto bloccato, le vicende della vita mi hanno portato a dare spazio, in una maniera che definirei automatica, a ciò che nella mente avviene quando si medita. Pur tuttavia, questi spazi mentali di meditazione, sembrano incompiuti.
Cosa manca?

Molto probabilmente è una domanda molto difficile, però potrebbe darsi che qualcuno possa dare una risposta, che possa nascerne un confronto interessante, o che qualcuno possa, anche magari solo un po', ritrovarsi nelle mie parole.

Saluto tutti e vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte,
Ciao ;)


Ciao Eracle,
cosa significa secondo te "spazi mentali di meditazione" e cosa si dovrebbe "compiere" in tali spazi .... cosa ti "aspetti" (???)
in un incontro con una persona ... ambiente interno od esterno ..... ti aspetti che accada qualcosa ? E' la stessa cosa ?
Un abbraccio, Cks

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 19 settembre 2017, 13:07

Ciao Ckstars,
per spazi mentali di meditazione intendo degli spazi di silenzio mentale, di osservazione neutrale dei pensieri; alle volte mi viene in mente che debba avvenire qualcosa come l'illuminazione spirituale, anche se questa idea è come se mi mettesse un po' in imbarazzo, diciamo che una parte razionalistica di me la tende a vedere come una 'stupidaggine', anche se invece c'è un indole in me che è come se ci aspirasse.
Rispetto agl'incontri con le persone, non ci ho mai riflettuto molto in relazione a ciò che mi 'aspetterei' dalla meditazione, ma non escludo apriori che ciò che mi 'aspetterei' dalla meditazione possa avvenire anche quando si incontra una persona, d'altronde può avvenire tra maestri e discepoli...
grazie della risposta,
un caro saluto,
eracle

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda fabio » 20 settembre 2017, 10:35

Ciao Eracle, prendila come una battuta. Non è che ti "aspetti" un pò troppa roba? :wink:

Immagina il momento meditativo come un momento tuo, di pura tranquillità e senza nessun tipo di aspettative. Lascia che accada, senza mentalismi.
Raccontare, osservare, giudicare quello "spazio" è già uno svilirlo, spezzetarlo. A tutti noi piace raccontare e raccontarci, ma su alcune cose, davvero non serve.

Immagina una rosa che sboccia. Sboccia e basta.

Personalmente credo che il "blocco" sia proprio tu a crearlo, mentalizzando qualcosa che non ha necessità di essere mentalizzato.

Take it easy, relax

Un abbraccio
IL GRANDE CONTROLLORE

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 20 settembre 2017, 13:32

Ciao Fabio, in linea generica concordo con le tue parole, qualche dubbio mi viene sull'idea di 'immaginarsi' la meditazione, potrebbe diventare una 'cosa diversa' dal meditare, almeno nella mia pratica, non escludo che per altri possa invece funzionare.
Ricambio con piacere l'abbraccio, ciao ;)

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda fabio » 20 settembre 2017, 16:46

Cercherò di essere il più breve e conciso possibile.

La meditazione è uno stato della coscienza. Si dice sia simile al sonno profondo, ma da svegli.
Cioè è penetrare in uno stato di cui normalmente non abbiamo ricordo, consapevolmente. E’ più forse un non luogo.

E’ un “metodo” per attingere a quella sorgente della Vita che ci da energia e ci fa stare bene.

Meditazione non è concentrazione. Concentrazione è qualcosa che precede la meditazione vera e propria.

Ciò che impedisce la meditazione sembra sia proprio “citta” nel senso più ampio, inteso come le facoltà del pensare.

Diciamo che secondo me, tutto questo riflettere che fai riguardo la meditazione, per quanto utile potrebbe davvero essere la causa di un certo impedimento a raggiungere tale “non luogo”.
Che comunque, secondo me, o almeno per me, è tutto fuorché scontato e non facile da raggiungere.
Credo che la maggior parte delle persone, anche praticanti, confondano “concentrazione e meditazione”.
IL GRANDE CONTROLLORE

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 20 settembre 2017, 17:34

per ora non saprei che aggiungere, grazie, ciao :)

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 20 settembre 2017, 20:30

sarà proprio vero che tutte queste elucubrazioni sono solo d'ostacolo anche se magari mi è difficile evitarle del tutto ma ci provo ;)

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda fabio » 21 settembre 2017, 8:35

eracle ha scritto:sarà proprio vero che tutte queste elucubrazioni sono solo d'ostacolo anche se magari mi è difficile evitarle del tutto ma ci provo ;)


In generale credo sia importante farsi domande, studiare ed approfondire.
Un mio amico una volta disse "prima di pensare all'ignoranza metafisica, meglio pensare all'ignoranza ordinaria". Qualcosa del genere.

Saresti inumano a non farti domande. Ma è anche giusto comprendere quando è il momento di "mollare la presa". Altrimenti si rimane imprigionati nel magico mondo delle pippe :) mentali

Un abbraccio
IL GRANDE CONTROLLORE

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5530
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Roma

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda Paolo proietti » 21 settembre 2017, 16:23

fabio ha scritto:
eracle ha scritto:sarà proprio vero che tutte queste elucubrazioni sono solo d'ostacolo anche se magari mi è difficile evitarle del tutto ma ci provo ;)


In generale credo sia importante farsi domande, studiare ed approfondire.
Un mio amico una volta disse "prima di pensare all'ignoranza metafisica, meglio pensare all'ignoranza ordinaria". Qualcosa del genere.

Saresti inumano a non farti domande. Ma è anche giusto comprendere quando è il momento di "mollare la presa". Altrimenti si rimane imprigionati nel magico mondo delle pippe :) mentali

Un abbraccio


Conosco bene il tuo amico.
Il problema, direbbe lui, è che vogliamo dare nomi e forma a ciò che è informale e perciò senza nome.
In questi ultimi anni sono cresciuti come funghi corsi di meditazione e nuove antiche tecniche di meditazione e nuovi antichi insegnanti di meditazione.
Il tuo amico, che ricordo essere presuntuoso e arrogante, direbbe "ma signori miei, siete davvero sicuri di essere qualificati per scrivere di meditazione, parlare di meditazione, insegnare meditazione?"
Le indicazioni che si danno in riguardo, a quanto sento e leggo, sono assai banali e si basano, soprattutto sui vari metodi di rilassamento psicosomatico nati negli ultimi decenni.
Si scambia il relax per lo stato meditativo, e si usano le tecniche di Nidra Yoga (ricordiamoci sempre che Patanjali indicava Nidra come una delle cinque principali Vritti da sospendere per accedere al vero stato della mente), nate per mettere il praticante a suo agio prima e/o dopo la pratica di hathayoga come fossero la via per la meditazione.
la meditazione è un territorio che cala sul praticante, e in questo territorio, se di meditazione si tratta, si deve esperire il samadhi savikalpa (un tanto al chilo) e rarissimissimamente il samadhi nirvikalpa.
I blocchi meditativi, in assenza di insegnanti qualificati, sono la cosa più naturale che ci si possa aspettare.
la pratica della meditazione , con seme e senza seme, è descritta in decine e decine di testi tradizionali, ma come dicevamo un tempo "l'insegnamento è come l'acqua, la vacca la muta in latte e il serpente in veleno".
L'insegnamento autentico non è fatto di parole,ma di un preciso, ancorché inesprimibile, sentire.
Un passaggio da cuore a cuore, da sguardo a sguardo, "Come quando Buddha Shakyamuni solleva il fiore rosso e Kashayapa sorride enigmaticamente".
In teoria chi non ha esperito il samadhi non dovrebbe neppure pensare di poter insegnare meditazione o di scrivere libri sulla meditazione, ma tant'è.
L'easy Illumination che tanto di moda adesso, rende queste mie parole scioccamente arroganti, quasi come quelle del tuo amico.
ma un tempo, quando era la norma parlare di lignaggi e qualificazione, sembravano normali... addirittura sagge.
In una società in cui per diventare medico si studia un minimo di 18 anni,più le specializzazioni, si crede che per insegnare yoga o meditazione siano sufficienti alcune buone letture e un paio di anni di studi.

Scusa...
Che dire ad Eracle?
I blocchi si sciolgono in varie maniere.
la più semplice è il mantra.
Scegliti un mantra "di compagnia", come OM SAI RAM, o OM MUNI MUNI MAHA MUNI SHAKYAMUNYE SVAHA.
Attivalo mentalmente e ripetilo durante tutta la giornata.
Quando ti renderai conto di poter svolgere tutte le tue quotidiane mansioni continuando a cantare il mantra nella mente, i blocchi saranno scomparsi.
Un sorriso,
P.
Il Manzo non Esiste

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 21 settembre 2017, 16:45

Ciao Paolo, grazie del consiglio, anche se sono sempre stato un po' restio ai mantra, mi fanno sorgere mille domande, sul significato ecc.
un abbraccio ;)

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Re: 'Blocco Meditativo'

Messaggioda eracle » 22 settembre 2017, 12:38

...però credo possa fare lo stesso col respiro...


Torna a “Altre discipline spirituali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite