Navaratna

altre vie per la realizzazione
Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Navaratna

Messaggioda cara » 14 gennaio 2010, 13:58

Tra un mese mio figlio fa il compleanno, 12 anni, e volevo regalargli un navaratna però non ne so nulla, ecco perchè ho bisogno dei vostri consigli.
Ho letto di questo "talismano" leggendo il libro "Yoga da 1 a 10" del Dr. Ananda Balayogi Bhavanani, dove c'è un breve accenno a questo gioiello composto da nove gemme. Mi ha subito incuriosito soprattutto perchè a mio figlio piacciono le pietre preziose e i minerali ma anche perchè sembra essere appunto un talismano che lo dovrebbe proteggere ed aiutare.

Quello che volevo sapere è se vanno bene quelli che si possono già trovare in commercio o se devo andare a farmelo fare in base al giorno e l'ora di nascita di mio figlio. Ho calcolato il suo Nava Graha (spero si chiami così) ed è uscito che lui è tipo surya quindi non so se bisogna farne uno personalizzato o meno.

Praticamente non ne so nulla e spero che tra di voi ci sia chi mi può dare qualche consiglio sia per farglielo fare oppure anche per lasciar stare perchè non è ancora il momento per regalarglielo. Non so, ditemi ciò che ne pensate.
Ultima cosa: visto che è un maschio e quindi non indosserebbe né anelli, né collane etc esiste anche un'altra forma del navaratna?

Grazie.

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1722
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Re: Navaratna

Messaggioda pushan » 14 gennaio 2010, 14:59

cara ha scritto:Tra un mese mio figlio fa il compleanno, 12 anni, e volevo regalargli un navaratna però non ne so nulla, ecco perchè ho bisogno dei vostri consigli.
Ho letto di questo "talismano" leggendo il libro "Yoga da 1 a 10" del Dr. Ananda Balayogi Bhavanani, dove c'è un breve accenno a questo gioiello composto da nove gemme. Mi ha subito incuriosito soprattutto perchè a mio figlio piacciono le pietre preziose e i minerali ma anche perchè sembra essere appunto un talismano che lo dovrebbe proteggere ed aiutare.

Quello che volevo sapere è se vanno bene quelli che si possono già trovare in commercio o se devo andare a farmelo fare in base al giorno e l'ora di nascita di mio figlio. Ho calcolato il suo Nava Graha (spero si chiami così) ed è uscito che lui è tipo surya quindi non so se bisogna farne uno personalizzato o meno.

Praticamente non ne so nulla e spero che tra di voi ci sia chi mi può dare qualche consiglio sia per farglielo fare oppure anche per lasciar stare perchè non è ancora il momento per regalarglielo. Non so, ditemi ciò che ne pensate.
Ultima cosa: visto che è un maschio e quindi non indosserebbe né anelli, né collane etc esiste anche un'altra forma del navaratna?

Grazie.

solitamente il navaratna è un anello con rubino centrale (pietra solare) ce ne sono anche a forma di ciondolo.
In italia non è facile trovarli anche se da qualche anno sono diventati di moda e se ne trovano in giro.
Io lascerei perdere...è ancora un po' giovane e poi se non indossa nè anelli nè collane come farebbe a portarlo?
E poi chi te lo farebbe? esperti di astrologia indiana non è che se ne trovano in giro (a parte gli improvvisatori che sanno tutto di tutto)
ciao
pushan

Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Messaggioda cara » 14 gennaio 2010, 21:17

Hai ragione.
Mi era venuta mezza idea di comprarglielo però effettivamente è ancora piccolo e magari nemmeno lo indosserebbe. Però lo terrò in mente per quando sarà più grande, non si sa mai :D

Avatar utente
Devibhakta
sudra
sudra
Messaggi: 14
Iscritto il: 5 febbraio 2008, 11:28
Contatta:

Messaggioda Devibhakta » 16 gennaio 2010, 12:50

Comunque il navratna sia esso anello ,collana o bracciale serve ad armonizzare comunque i vari influssi planetari.Tullavia seguendo un percorso tradizionale ,tali oggetti vdevono essere "attivati" con la recitazione di mantra.
Se poi vuoi conoscere la pietra adatta ad una carta natale specifica allora bisogna controllare il tema natale e vedere il pianeta piu debole che conviene rinforzare,tuttavia anche in questo caso bisogna "attivare" la pietra con i mantra del pianeta in questione.

Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Messaggioda cara » 16 gennaio 2010, 13:21

Devibhakta ha scritto:Comunque il navratna sia esso anello ,collana o bracciale serve ad armonizzare comunque i vari influssi planetari.Tullavia seguendo un percorso tradizionale ,tali oggetti vdevono essere "attivati" con la recitazione di mantra.
Se poi vuoi conoscere la pietra adatta ad una carta natale specifica allora bisogna controllare il tema natale e vedere il pianeta piu debole che conviene rinforzare,tuttavia anche in questo caso bisogna "attivare" la pietra con i mantra del pianeta in questione.

Grazie per la risposta.
Avevo chiesto sul forum perchè non riuscivo a trovare niente su internet, solo siti dove vendono il navaratna.
Poi mi sono presa un po' più di tempo e ho fatto un'ulteriore ricerca e alla fine sono riuscita a trovare quello di cui stai parlando e cioè che non solo va attivato ma bisogna fare determinati riti ogni settimana etc. Effettivamente è un po' troppo per un bambino della sua età. Sono sicura che anche regalargli un libro che parla delle gemme e dei loro poteri gli può interessare. Poi, appunto, dovrei anche trovare una persona affidabile e farmi fare questa carta natale di cui parli.

Avatar utente
Devibhakta
sudra
sudra
Messaggi: 14
Iscritto il: 5 febbraio 2008, 11:28
Contatta:

Messaggioda Devibhakta » 16 gennaio 2010, 13:54

Non è necessario farlo ogni settimana.....è tuttavia raccomandato una volta all'anno.Comunque la singola pietra puo a volte essere preferibile alla navratna,tutto dipende dalle esigenze individuali.Inoltre la singola pietra la puoi trovare qui e fartela incastonare da un orefice facendo attenzione al fatto che la gemma abbia la possibilità di toccare la pelle.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 16 gennaio 2010, 14:13

qualcuno di voi ha delle storie e delle testimonianze personali da cui si evinca l'operativitità del navaratna e dei riti connessi?
cioè avete la prova provata che "funziona"?
un abbraccio.
r.
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
Devibhakta
sudra
sudra
Messaggi: 14
Iscritto il: 5 febbraio 2008, 11:28
Contatta:

Messaggioda Devibhakta » 16 gennaio 2010, 14:29

qualcuno di voi ha delle storie e delle testimonianze personali da cui si evinca l'operativitità del navaratna e dei riti connessi?
cioè avete la prova provata che "funziona"?
un abbraccio.
r.



il navratna non l'ho mai utilizzato ,ma ho testato su di me con buoni risultati l'utilizzo di un anello con smeraldo.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 16 gennaio 2010, 15:38

Devibhakta ha scritto:
qualcuno di voi ha delle storie e delle testimonianze personali da cui si evinca l'operativitità del navaratna e dei riti connessi?
cioè avete la prova provata che "funziona"?
un abbraccio.
r.



il navratna non l'ho mai utilizzato ,ma ho testato su di me con buoni risultati l'utilizzo di un anello con smeraldo.

puoi dirci in cosa consistono questi risultati e qual'è il collegamento tra questi risultati e lo smeraldo?

un abbraccio.
p.
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
Devibhakta
sudra
sudra
Messaggi: 14
Iscritto il: 5 febbraio 2008, 11:28
Contatta:

Messaggioda Devibhakta » 16 gennaio 2010, 16:41

puoi dirci in cosa consistono questi risultati e qual'è il collegamento tra questi risultati e lo smeraldo?

un abbraccio.
p.




E' difficile risponderti ma ci provo.......
i risultati sono sottili e individuali.
Per far ciò ti devo prima spiegare che ho utilizzato una pietra per rafforzare budha(mercurio) che nella mia carta è indebolito dalla sua associazione con surya(sole) e mangala(marte).Sia surya che mangala sono pianeti associati all'elemento fuoco e sono pitta di natura
che tra l'altro corrisponde anche alla mia prakriti.
Rafforzare budha nei confronti di surya e mangala mi è servito a portare i processi mentali meno soggetti all'aggressività(effetto di mangala) ed all'individualismo(effetto di surya) e di conseguenza a renderli piu analizzabili .
In breve da quando ho incominciato ad utilizzare tale rimedio astrologico ho constatato un miglioramento nella consapevolezza dei miei processi mentali.

Poi mi chiedi del collegamento tra i risultati e lo smeraldo.Qui non ti so rispondere non senso che non ti so dire se ciò che ho ottenuto è dipeso dallo smeraldo in se.Io penso che lo smeraldo è un tramite su cui viene impresso un simbolo associato ad un sankalpa.

Saluti

Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Messaggioda cara » 17 gennaio 2010, 13:25

Paolo proietti ha scritto:qualcuno di voi ha delle storie e delle testimonianze personali da cui si evinca l'operativitità del navaratna e dei riti connessi?
cioè avete la prova provata che "funziona"?
un abbraccio.
r.

Io non me ne intendo molto, anzi, quasi per niente però non credo che le gemme facciano miracoli; credo piuttosto che aiutano appunto a livello sottile su persone che sono predisposte nel senso "pulite dentro" per beneficiare di un aiuto a livello sottile. Infatti penso che sui bambini abbiano più effetto perchè più "puri".
Molti anni fa, quando ero in depressione e non vedevo via d'uscita, mi ero comprata una pietra (non ricordo quale) che avrebbe dovuto darmi forza e coraggio, autostima e voglia di superare la malattia. Quella pietra non mi ha mai fatto nulla e alla fine ho capito che l'avevo comprata solo per disperazione, per trovare un qualcosa che mi potesse aiutare. Penso che in quel periodo non ero pronta per accogliere quel aiuto e ho capito che era meglio andare avanti con psicoterapia e psicofarmaci; ogni cosa a suo tempo.

Vi posso raccontare una storia che non ha niente a che fare con pietre preziose ma un oggetto che un giorno trovai per terra? Ve la racconto per sentire un po' cosa ne pensate.
Ero ancora adolescente, andavo al liceo e un bel giorno ho trovato per terra un ciondolo a forma di croce ma una croce strana con sopra una scritta strana, tipo geroglifici. Era molto particolare, mi affascinò e la presi. Da quel giorno tutto andava storto, me ne succedevano di tutti i colori. Non la indossavo ma la portavo sempre con me. Quando mi resi conto che le cose andavano male da quando avevo trovato quella croce decisi di lasciarla a casa in un cassetto ma non cambiò nulla. Le cose andavano sempre peggio, iniziavo anche ad essere agitata, nervosa etc. Andai in un negozio che vende oggetti esoterici per farmi dire che croce era, cosa c'era scritto sopra ma non la conoscevano, non l'avevano mai vista. Un bel giorno ho deciso di buttarla via e così passando sopra il Tanaro l'ho buttata nel fiume. Non l'ho buttata nella spazzatura perchè non volevo che venisse trovata da altri e ho pensato che in fondo al Tanaro non l'avrebbe trovata nessuna. Da quel giorno le cose tornarono alla normalità.
Secondo voi la mia era solo suggestione (cioè, ho dato la colpa delle mie sfortune a quella croce ma è stata solo una coincidenza) o queste cose possono accadere veramente? Un po' ci credo ma diciamo che è un argomento che non ho mai approfondito perchè mi fa paura. Infatti volevo disegnarvi questa croce con paint per postarla sul forum e farvela vedere ma mi è venuta paura (si, potete prendermi in giro :D ). Cosa ne pensate?


Torna a “Altre discipline spirituali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti