tao yoga

altre vie per la realizzazione
Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 14:50

Non è esperienza mistica:è sesso. Semplicemente.
Ma il prana passa lo stesso all'altro...
Ma giungerà una sera
a queste rive
l'anima liberata:
senza piegare i giunchi
senza muovere l'acqua o l'aria
salperà - con le case
dell'isola lontana,
per un'alta scogliera
di stelle -
(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 21 aprile 2011, 15:04

Togdenma ha scritto:Non è esperienza mistica:è sesso. Semplicemente.
Ma il prana passa lo stesso all'altro...

perchè tirare in ballo il prana, il tantra kundalini ecc. allora...
mai pensato di innamorarti e di fare l'amore con un uomo che ami?
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 17:56

Paolo proietti ha scritto:
Togdenma ha scritto:Non è esperienza mistica:è sesso. Semplicemente.
Ma il prana passa lo stesso all'altro...

perchè tirare in ballo il prana, il tantra kundalini ecc. allora...
mai pensato di innamorarti e di fare l'amore con un uomo che ami?

Ma secondo te non mi considererei patetica se facessi sesso senza provare amore??
Chi me lo farebbe fare?
Allora,se deve essere ginnastica aerobica metto le scarpe da ginnastica e vado allo stadio a correre...
Ma credo anche che esistano dei gradini evolutivi e di intensità e di reciprocità e di sintonizzazione reciproca,per passare dall'amore espresso nel sesso,al vivere attraverso il sesso come medium,una dimensione mistica di coppia...No?

Namastè.
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 18:09

In sostanza,facendola breve,il partner coglie o comunque percepisce ad un qualche livello...qualcosa di "inusuale",che non sa gestire...
Tutto qui.
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1722
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 21 aprile 2011, 19:41

Togdenma ha scritto:In sostanza,facendola breve,il partner coglie o comunque percepisce ad un qualche livello...qualcosa di "inusuale",che non sa gestire...
Tutto qui.

Come dire...che tu ti fermi a riflettere, contemplando, in assorbimento "mistico" (consentimi il termine) e lui, che lì per lì avrebbe accellerato, si mette a riflettere pure lui...e poi dopo è perplesso di essersi messo a riflettere e a contemplare?
Capita, come osservavi tu, il tempo è maestro.
p.

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 21 aprile 2011, 20:28

A 22 anni sono stato insieme ad una ragazza Giapponese per un'estate, eravamo a studiare inglese a Cambrigde: poi ognuno e' tornato al suo paese di origine. Pensate che 8 anni dopo era in procinto di sposarsi e mi ha invitato per un week end sul Lago di Como (e' una hostess quindi ogni tanto volava qua) SOLO per poter sentire un'ultima volta il mio PRANA.

Ah, la forza dei canali pranici aperti, ma che dico aperti, SPALANCATI...
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
albachiara
brahmana
brahmana
Messaggi: 658
Iscritto il: 18 dicembre 2010, 17:19

Messaggioda albachiara » 21 aprile 2011, 20:53

gb ha scritto:A 22 anni sono stato insieme ad una ragazza Giapponese per un'estate, eravamo a studiare inglese a Cambrigde: poi ognuno e' tornato al suo paese di origine. Pensate che 8 anni dopo era in procinto di sposarsi e mi ha invitato per un week end sul Lago di Como (e' una hostess quindi ogni tanto volava qua) SOLO per poter sentire un'ultima volta il mio PRANA.

Ah, la forza dei canali pranici aperti, ma che dico aperti, SPALANCATI...



:twisted: :oops: :twisted:

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 21:08

gb ha scritto:A 22 anni sono stato insieme ad una ragazza Giapponese per un'estate, eravamo a studiare inglese a Cambrigde: poi ognuno e' tornato al suo paese di origine. Pensate che 8 anni dopo era in procinto di sposarsi e mi ha invitato per un week end sul Lago di Como (e' una hostess quindi ogni tanto volava qua) SOLO per poter sentire un'ultima volta il mio PRANA.

Ah, la forza dei canali pranici aperti, ma che dico aperti, SPALANCATI...


Mah.Nel mio caso,stavolta svetta oltre i due metri,con un 48 di radici.Ovviamente,"grandi piedi,grande...cuore" !
Ed è proprio così.
Penso anche nel tuo caso,vero gb?? :)

Non si riesce mai a fare un discorso davvero serio con te.Boh?!
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 21:16

pushan ha scritto:
Togdenma ha scritto:In sostanza,facendola breve,il partner coglie o comunque percepisce ad un qualche livello...qualcosa di "inusuale",che non sa gestire...
Tutto qui.

Come dire...che tu ti fermi a riflettere, contemplando, in assorbimento "mistico" (consentimi il termine) e lui, che lì per lì avrebbe accellerato, si mette a riflettere pure lui...e poi dopo è perplesso di essersi messo a riflettere e a contemplare?
Capita, come osservavi tu, il tempo è maestro.
p.


Grazie,Pushan!
...Speravo mi rispondesse anche una donna... :)
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 21 aprile 2011, 21:53

Ah perche' prima del mio intervento si trattava di un discorso serio?

BUAHAHAHAHAHA!
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 21 aprile 2011, 21:59

gb ha scritto:Ah perche' prima del mio intervento si trattava di un discorso serio?

BUAHAHAHAHAHA!


Per me lo è. :)
Sarò all'antica...
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1382
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Messaggioda jasmin » 22 aprile 2011, 10:24

ma di che cosa si sta parlando?
eiaculazione ritardata, forse assente, canali pranici (che non ho capito cosa sono) aperti, partner che sente forte il prana della sua compagna e si blocca ammutolito. Non so, ma credo che ci sia un pò di confusione. Tog, non sei tu l'esperta in psicologia?
Magari qualche libro sull'ansia da prestazione?
oppure parlare un pò con il proprio partner del c.d. problema?
Non vorrei che la tendenza sia di sentirsi in qualche modo dei privilegiati dotati di energie ultraterrene che mettono in difficoltà i comuni mortali. Ma spero che non sia così. Comunque prendo in prestito dal caro gb un grande BOH!

Avatar utente
Togdenma
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 305
Iscritto il: 16 marzo 2011, 15:50

Messaggioda Togdenma » 22 aprile 2011, 11:52

jasmin ha scritto:ma di che cosa si sta parlando?
eiaculazione ritardata, forse assente, canali pranici (che non ho capito cosa sono) aperti, partner che sente forte il prana della sua compagna e si blocca ammutolito. Non so, ma credo che ci sia un pò di confusione. Tog, non sei tu l'esperta in psicologia?
Magari qualche libro sull'ansia da prestazione?
oppure parlare un pò con il proprio partner del c.d. problema?
Non vorrei che la tendenza sia di sentirsi in qualche modo dei privilegiati dotati di energie ultraterrene che mettono in difficoltà i comuni mortali. Ma spero che non sia così. Comunque prendo in prestito dal caro gb un grande BOH!


Mah.Non mi sento una privilegiata,dotata di super-poteri.
Ho piuttosto paura di essere "analgesica e sedativa"...
BOH !?
Un abbraccio. :)
Ma giungerà una sera

a queste rive

l'anima liberata:

senza piegare i giunchi

senza muovere l'acqua o l'aria

salperà - con le case

dell'isola lontana,

per un'alta scogliera

di stelle -

(Da "Desiderio di cose leggere",di Antonia Pozzi)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4293
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 22 aprile 2011, 13:23

Se dobbiamo farne una discussione seria anzitutto dobbiamo allinearci sui significati delle parole.
Cosa intendi per prana?
Cosa intendi per canali pranici?
Quanti sono?
Dove esattamente sono collocati?
Cosa succede quando i suddetti canali sono chiusi?
Dove riesci a percepire il movimento del prana?
Quali sono esattamente le tue sensazioni quando riesci. a percepire il movimento del prana?
Quali sono esattamente le tue sensazioni quando riesci a percepire il movimento del prana in un altra persona?
Dove esattamente riesci a percepire il movimento del prana in un altra persona?
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1722
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 22 aprile 2011, 14:14

Togdenma ha scritto:
jasmin ha scritto:ma di che cosa si sta parlando?
eiaculazione ritardata, forse assente, canali pranici (che non ho capito cosa sono) aperti, partner che sente forte il prana della sua compagna e si blocca ammutolito. Non so, ma credo che ci sia un pò di confusione. Tog, non sei tu l'esperta in psicologia?
Magari qualche libro sull'ansia da prestazione?
oppure parlare un pò con il proprio partner del c.d. problema?
Non vorrei che la tendenza sia di sentirsi in qualche modo dei privilegiati dotati di energie ultraterrene che mettono in difficoltà i comuni mortali. Ma spero che non sia così. Comunque prendo in prestito dal caro gb un grande BOH!


Mah.Non mi sento una privilegiata,dotata di super-poteri.
Ho piuttosto paura di essere "analgesica e sedativa"...
BOH !?
Un abbraccio. :)

E' come nella musica, occorre trovare il giusto "accordo" combinando le due tonalità, e individuando il ritmo che ne consenta l'espressione in sinergia
Chi pratica musica o anche danza, sa che occorre un allenamento costante e un'autodisciplina che non trascuri nessun dettaglio onell'osservare il gioco di desideri e rifiuti, soprattutto all'inizio quando si tenta l'accordo tra due tonalità che viaggiano ciascuno sulle proprie "melodie" o si "provano i passi" per la futura danza di coppia. La "volontà" di accordarsi non è sufficiente da sola, ci vuole tempo e non solo.
Prima di modulare il giusto "canto" tra i corpi, occorre, secondo me, una profonda accettazione reciproca sui "piani sottili" (mi si consenta la sintesi) e la disponibilità a lasciar cadere le proprie abitudini, anche sessuali, a dialogarne, con umiltà.
ricambio l'abbraccio
pushan

PS: mi sono accorta che l'abbraccio era per Jasmin, ma fa lo stesso, ormai me lo son presa :)


Torna a “Altre discipline spirituali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite