Qi, Ki e Prana, riflessione sulle energi

chakra, nadi, kundalini ed esperienze del corpo energetico
Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 25 novembre 2011, 18:32

Calicanto ha scritto: "Io il tonfo della porta l'ho sentito.Di cosa vuoi che abbia bisogno io?
Se scriviamo qui è perchè siamo tutti bisognosi di esprimere i nostri pensieri in questo modo.
Quando si è parlato di anabasi e catabasi,io ho chiesto in quel frangente,di cosa avesse bisogno.Mi sembrava un gesto carino. L'Innominato Bianco non mi ha risposto.
Ricordavo anche una precedente conversazione in cui si parlava delle pere con la Dea,utilizzando come mezzo il rapporto sessuale,quindi una donna e dei giudizi dei figli adolescenti rispetto ai genitori e in cui un povero ragazzotto che vive di luce riflessa e che vorrebbe darmi delle lezioni di vita (quale?) non ha colto nulla,nè il senso del mio intervento,nè la gravità di quello che era già nell'aria e mi ha tagliata fuori dalla conversazione perchè considerava per pre-giudizio, inutile o sciocco o nocivo quanto avevo da dire.
Ora...permettimi questa considerazione...
Ma vuoi che mi sfrittoli le ovaie per cercare la parolina magica,stile:"Apriti sesamo" ?
Per me siamo alla pari.
Io non sono abituata a tirare la gente per la cinta dei calzoni.
Uno comunica se e quando vuole comunicare.
Tutto questo è utile a TUTTI.
E lo facciamo tutti.
Io ho un padre e mi basta.
I ciucci per adulti li detesto.Chiaro?
I rapporti vengono se vengono e basta.
Alla mia mensa possono sedersi tutti.Non faccio distinzioni di sorta.Chi vuole si siede.Luce Chiara,Luce Oscura,chiunque sia disposto al dialogo.
Siamo tutti sulla stessa barchetta,in mezzo al mare.
Se qualcuno intende sedersi alla mia tavola supponendo di essere all'altezza di insegnarmi a vivere,o peggio,di insegnarmi a vivere non ca gandomi,vada a fare la ca cca altrove.
Chiaro?
Chiamasi:sano realismo.
Cosa vuoi insegnarmi?


Insegnarti?

Niente, diciamo che per un 33% mi piace romperti i c oglioni perchè è nella mia natura di essere uno scassaca zzi, per un 33% mi piace in generale vedere la gente che sclera perchè lo sclero gratta via "lo sporco" in superficie e ci fa essere più veri trascinando come un onda di piena molte delle sovrastrutture (lo "sporco" è una metafora, non una provocazione, chiaro?!?), per un 33% mi sembra tu ogni tanto abbia bisogno di una qualche sclerata e quindi cerco di farti da sponda, e per un 1% non lo so!

PS anzi sì che lo so per l'1%, è per far lavorare un pò quel cico, che altrimenti mi dici cosa fa tutto il giorno? :mrgreen:
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1727
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 25 novembre 2011, 21:44

gb ha scritto:
Calicanto ha scritto: "Io il tonfo della porta l'ho sentito.Di cosa vuoi che abbia bisogno io?
Se scriviamo qui è perchè siamo tutti bisognosi di esprimere i nostri pensieri in questo modo.
Quando si è parlato di anabasi e catabasi,io ho chiesto in quel frangente,di cosa avesse bisogno.Mi sembrava un gesto carino. L'Innominato Bianco non mi ha risposto.
Ricordavo anche una precedente conversazione in cui si parlava delle pere con la Dea,utilizzando come mezzo il rapporto sessuale,quindi una donna e dei giudizi dei figli adolescenti rispetto ai genitori e in cui un povero ragazzotto che vive di luce riflessa e che vorrebbe darmi delle lezioni di vita (quale?) non ha colto nulla,nè il senso del mio intervento,nè la gravità di quello che era già nell'aria e mi ha tagliata fuori dalla conversazione perchè considerava per pre-giudizio, inutile o sciocco o nocivo quanto avevo da dire.
Ora...permettimi questa considerazione...
Ma vuoi che mi sfrittoli le ovaie per cercare la parolina magica,stile:"Apriti sesamo" ?
Per me siamo alla pari.
Io non sono abituata a tirare la gente per la cinta dei calzoni.
Uno comunica se e quando vuole comunicare.
Tutto questo è utile a TUTTI.
E lo facciamo tutti.
Io ho un padre e mi basta.
I ciucci per adulti li detesto.Chiaro?
I rapporti vengono se vengono e basta.
Alla mia mensa possono sedersi tutti.Non faccio distinzioni di sorta.Chi vuole si siede.Luce Chiara,Luce Oscura,chiunque sia disposto al dialogo.
Siamo tutti sulla stessa barchetta,in mezzo al mare.
Se qualcuno intende sedersi alla mia tavola supponendo di essere all'altezza di insegnarmi a vivere,o peggio,di insegnarmi a vivere non ca gandomi,vada a fare la ca cca altrove.
Chiaro?
Chiamasi:sano realismo.
Cosa vuoi insegnarmi?


Insegnarti?

Niente, diciamo che per un 33% mi piace romperti i c oglioni perchè è nella mia natura di essere uno scassaca zzi, per un 33% mi piace in generale vedere la gente che sclera perchè lo sclero gratta via "lo sporco" in superficie e ci fa essere più veri trascinando come un onda di piena molte delle sovrastrutture (lo "sporco" è una metafora, non una provocazione, chiaro?!?), per un 33% mi sembra tu ogni tanto abbia bisogno di una qualche sclerata e quindi cerco di farti da sponda, e per un 1% non lo so!

PS anzi sì che lo so per l'1%, è per far lavorare un pò quel cico, che altrimenti mi dici cosa fa tutto il giorno? :mrgreen:

Ah! Cico! Ti invoco! Moderato moderatore, semplice e sattvico! Epura quella linguaccia di GB! Fai giustizia finalmente! Che la fanciulla, piccolo fiore, ci sta postando Rilke e lui un sacco di percentuali!
Om

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 26 novembre 2011, 9:18

.
. .
Ultima modifica di Indra il 28 novembre 2011, 23:04, modificato 2 volte in totale.

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 26 novembre 2011, 9:24

..
Ultima modifica di Indra il 28 novembre 2011, 22:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1727
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 26 novembre 2011, 10:19

Luce Oscura ha scritto:pushan

hai scritto 'ed IO?'
Non invocare altro da Te, ma evoca Te stessa.
Se è Veleno che vuoi somministrare, Veleno sia.
Il Loto Nero.
Piantala con le tisanelle da educande.

nessuna scusa.

Dove?
Veleno e Miele è lo stesso, per chi ci crede.
Meglio educande che seminaristi.
Loto rosso, non nero.

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 26 novembre 2011, 15:54

..
Ultima modifica di Indra il 28 novembre 2011, 22:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1727
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 26 novembre 2011, 16:12

Luce Oscura ha scritto:pushan
hai poca memoria.
Veleno e miele è lo stesso, per chi ci crede?
No.

Nel Palazzo dello Shayk el jebel,
nessuna scusa.

La memoria è un limite, come tutti i doni, VamacHarYn.
Aprire la mano e lasciare andare. Riunire. Le palline rotolano sotto i tavoli.
Quante vie sul palmo.

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 26 novembre 2011, 20:24

..
Ultima modifica di Indra il 28 novembre 2011, 22:50, modificato 1 volta in totale.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5644
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 27 novembre 2011, 0:00

Snoopy è molto più advaita di Vil Coyote.

Sono anni che scrivo sulla difficoltà, mia e non solo, di raccapezzarsi sui vari argomenti a causa dell'inveterata abitudine di molti utenti di non curarsi del tema proposto, ma di sdirazzare con disivonvoltura sino ad arivare a parlare dell'unico argomento che pare interessante gli sdirazzatori: se stessi.

Ho cercato inizialmente di comprendere quale fosse il collegamento tra la percezione del Qi e le risposte ricevute.

Ma mi pare ovvio che non c'è alcun legame.

Ovviamente rispondere "ambarate ciccocò" a che chiede "quanto fa tre per tre" è lecito.

Può essere anche divertente.
In alcuni casi.

Ma mi chiedo: non sarebbe meglio aprire nuovi argomenti anzichè fingere di rispondere a domande o osservazioni per poter parlare di se stessi?

Da cosa nasce questa incapacità di molti, di mantenere l'attenzione sui temi proposti da di chi apre una discussione?

Come notava CK c'è stato un tempo in cui qualcuno cominciava a parlare, ad esempio, di verticale sulle mani.
E tutti coloro che ne avevano fatto esperienza (della verticale sulle mani) o avevano osservazioni e domande da fare ( riguardo la verticale sulle mani) partecipavano al dibattito-
Coloro ai quali l'argomento non interessava o non avevano niente da dire, tacevano.

Altri tempi?

Forse se ne dovrebbe discutere.

Mi chiedo, però: è così difficile, se si decide di rispondere al messaggio di Tizio o Caio, rispondere a tono?
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
cico
moderatore
Messaggi: 1238
Iscritto il: 28 ottobre 2004, 14:03
Località: Torino

Messaggioda cico » 27 novembre 2011, 2:19

gb ha scritto:PS anzi sì che lo so per l'1%, è per far lavorare un pò quel cico, che altrimenti mi dici cosa fa tutto il giorno? :mrgreen:


eh beh...mi sembra giusto! :)
"Nobody wins unless everybody wins!" - B. Springsteen

Avatar utente
cico
moderatore
Messaggi: 1238
Iscritto il: 28 ottobre 2004, 14:03
Località: Torino

Messaggioda cico » 27 novembre 2011, 2:27

pushan ha scritto:Ah! Cico! Ti invoco! Moderato moderatore, semplice e sattvico! Epura quella linguaccia di GB! Fai giustizia finalmente! Che la fanciulla, piccolo fiore, ci sta postando Rilke e lui un sacco di percentuali!
Om


Al moderatore piacciono le percentuali! :lol:
"Nobody wins unless everybody wins!" - B. Springsteen

Avatar utente
cico
moderatore
Messaggi: 1238
Iscritto il: 28 ottobre 2004, 14:03
Località: Torino

Messaggioda cico » 27 novembre 2011, 2:34

Paolo proietti ha scritto:Coloro ai quali l'argomento non interessava o non avevano niente da dire, tacevano.

Altri tempi?

Forse se ne dovrebbe discutere.

Mi chiedo, però: è così difficile, se si decide di rispondere al messaggio di Tizio o Caio, rispondere a tono?


come dire... concordo... vedasi anche le regole del forum... :)
"Nobody wins unless everybody wins!" - B. Springsteen

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 27 novembre 2011, 8:32

..
Ultima modifica di Indra il 28 novembre 2011, 22:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 27 novembre 2011, 11:39

Luce Oscura ha scritto:fabio

(...)

lascia perdere kundalini.


Luce Oscura.
E' questo che ha dato inizio alle danze di deragliamento.
Lo sai benissimo.
E lo hai fatto apposta.

(ho imitato bene lo stile gotico adolescenziale? no, forse devo lavorarci sopra ancora un pò...)

Aggiungo: si va fuori tema (apparentemente) in continuazione perchè ci sono talmente tanti meccanismi caricati a molla che basta una piccolissima spintarella per farli partire a tutta manetta... solo che anche voler dare una spintarella è un meccanismo, anche se inconsapevole ai più.

Cico, mò vengo lì e ti dò uno spintone :twisted:
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
dattatreya
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 350
Iscritto il: 23 febbraio 2010, 9:46
Contatta:

Messaggioda dattatreya » 28 novembre 2011, 9:58

E, il tizio che usurpa il nome di dattatreya si annoierebbe a morte, non sapendo nemmeno di cosa si stia parlando.
Che continui a sopravvivere.


hahahahaha, sei fantastico. Dico davvero sai. Molte volte mi fai ridere, non perché dici cose sciocche, ma per come le dici. Questo è uno di quei casi.
Lo spirito non è gioia, ma quando ti sintonizzi, è ciò che provi. Per questo molte volte non so di cosa parli.
Però nella tua oscurità, sai accendere la mia ilarità. Quindi grazie di esistere.

Avatar utente
Calicanto
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 266
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 14:13

Messaggioda Calicanto » 28 novembre 2011, 16:16

[quote="Paolo proietti"]Snoopy è molto più advaita di Vil Coyote.

Bel lapsus,neanche tanto inconscio...
Vil Coyote...
C'è qualcosa di eroico nell'ostinazione con cui Willy il Coyote persiste nei suoi tentativi di afferrare il beffardo pennuto,(qui potrebbe essere un volatile astrale...)
Tentativi della cui inutilità pare egli stesso fatalisticamente consapevole. Se il sodale Gatto Silvestro riesce talvolta a papparsi l'odioso Titti (salvo doverlo risputare immediatamente dopo), Willy è condannato alla fame eterna.
L'esperienza del deserto,il dramma della libertà...
Essa va
conquistata attraverso la prova, il rischio e la sofferenza. La libertà è certamente dono
ma non può diventare realtà se non attraverso la responsabilità e la disponibilità a intraprendere il viaggio della vita e le sue sfide.
« Tu mi hai fatto conoscere ad amici che non conoscevo.
Tu mi hai dato un posto in case che non erano mie.
Tu hai ravvicinato ciò che era lontano,
e fatto dello straniero un fratello. »

(Rabindranath Tagore)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 28 novembre 2011, 16:28

Luce Oscura ha scritto:Si accetta la norma ,in generale.
Quando chiesi, altrove, mi si rispose che andare un po' fuori tema era tollerato.
Ora. paolo proietti richiama alla norma.
Vediamo.
Scrive che snoopy è più advaita di vil coyote.
Errato. Non è vil coyote, ma ' Willy ' coyote. Da Wild.
Selvaggio. Diverso da vile.
Altro utilizzo di Qi.
Ho risposto per primo al post di paolo proietti, ma non ha ritenuto replicare.
Non è obbligato.
Il resto delle domande, e risposte, è proseguito, di conseguenza, da questo .

Ora, paolo proietti, pur continuando a non rispondere, richiama alla norma.
Vediamo.
Paolo proietti nota nelle risposte solo un voler parlare di se stessi, sdirazzamento, e nessun collegamento tra la percezione del Qi e le risposte ricevute.
Davvero?
guardare non è vedere


Luce Oscura.
Calicanto.

Sulla questione del Vil Coyote La Luce Nera e il Canto di Kali non penetrano la Lucerna della Verità.

Non penetrano ma si ma-sturbano.
Mentalmente.

Il Dio Sciacallo è ri-battezzato dal Cantore nella Patria di Ercole Labrone.
Ultima modifica di gb il 28 novembre 2011, 16:45, modificato 1 volta in totale.
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
Calicanto
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 266
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 14:13

Messaggioda Calicanto » 28 novembre 2011, 16:38

gb ha scritto:Luce Oscura.
Calicanto.

Sulla questione del Vil Coyote La Luce Nera e il Canto di Kali non penetrano la Lucerna della Verità.

Non penetrano ma si ma-sturbano.
Mentalmente.

Il Dio Sciacallo è ri-battezzato dal Cantore nella Patria di Ercole Labrone.

gb,pennuto senza piume.
Un bicchiere in meno di sangiovese domani,ok?


"Oggi non faccio niente. Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito."
Snoopy
« Tu mi hai fatto conoscere ad amici che non conoscevo.

Tu mi hai dato un posto in case che non erano mie.

Tu hai ravvicinato ciò che era lontano,

e fatto dello straniero un fratello. »



(Rabindranath Tagore)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 28 novembre 2011, 16:38

gb ha scritto:Luce Oscura.
Calicanto.

Sulla questione del Vil Coyote La Luce Nera e il Canto di Kali non penetrano la Lucerna della Verità.

Non penetrano ma si ma-sturbano.
Mentalmente.

Il Dio Sciacallo è ri-battezzato dal Cantore nella Patria di Ercole Labrone.


Per i poveri pashu cerco di tradurre quanto sopra: in Italia Willy il Coyote è stato ribattezzato Vil Coyote nel mondo dei cartoni, vedi ad esempio

http://www.cartonionline.com/personaggi ... ote_01.htm

Di cui riporto un brano:
"Oltre la Walt Disney e la Hanna & Barbera la produzione di cartoni animati americana vanta anche quella dei famosissimi "Looney Tuns" e "Merry Melodies" prodotti dalla Warner Brows a partire dagli anni '40. Creati per la maggior parte dal gruppo di disegnatori composto da Robert McKimpson, Chuck Jones (scomparso di recente all'età di 89 anni), e Friz Freleng, ci soffermeremo a parlare di due personaggi di queste divertentissime serie di cartoni animati: Willy Coyote e Beep Beep. Willy Coyote (che da noi venne ribattezzato come Vil Coyote) è un coyote delle montagne rocciose americane"

E pure Eugenio Finardi ce lo canta, leggete e sentite un pò

http://www.airdave.it/f/finardi_eugenio ... coyote.htm

http://www.youtube.com/watch?v=v81xhelr ... re=related

Quindi, verificate un pò quello che dite ogni tanto, per evitare di abusare in quelle pratiche che nel linguaggio dei pashu si chiamano s eghe mentali. Anzi no non non smettete, siete fonte inconsapevole di divertimento per l'intero forum di poveri ignoranti pashu

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
Calicanto
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 266
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 14:13

Messaggioda Calicanto » 28 novembre 2011, 16:40

Meglio pashu che pishu,non trovi??? :)
« Tu mi hai fatto conoscere ad amici che non conoscevo.

Tu mi hai dato un posto in case che non erano mie.

Tu hai ravvicinato ciò che era lontano,

e fatto dello straniero un fratello. »



(Rabindranath Tagore)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 28 novembre 2011, 16:43

Calicanto ha scritto:Meglio pashu che pishu,non trovi??? :)


E un pashu che fa tanta pishu no?
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
Calicanto
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 266
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 14:13

Messaggioda Calicanto » 28 novembre 2011, 17:12

gb ha scritto:
Calicanto ha scritto:Meglio pashu che pishu,non trovi??? :)


E un pashu che fa tanta pishu no?

Qué pashu pishu?

“Riesco con un dito a toccare una nuvola anche se so che è lontana chilometri…ma mi piace essere all’altezza della mia fantasia!”
Snoopy
« Tu mi hai fatto conoscere ad amici che non conoscevo.

Tu mi hai dato un posto in case che non erano mie.

Tu hai ravvicinato ciò che era lontano,

e fatto dello straniero un fratello. »



(Rabindranath Tagore)

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 733
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 28 novembre 2011, 22:52

detto,fatto.
cancellati.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5644
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 29 novembre 2011, 1:18

Bel lapsus,neanche tanto inconscio...
Vil Coyote...


Bisognerebbe pensare all'ignoranza comune prima che all'ignoranza metafisica.

Ma mi arrendo, i fumetti interessano assai più delle energi sottili.

Ma il fatto che la diatriba Willy Coyote - Vil Coyote abbia preso il posto di altre discussioni meno interessati mi sembra comunque di buon auspicio.

Parlare un po' di cartoons e fumetti è cosa che non farebbe male.

Penso che Cico potrebbe aprire un Forum apposito.

Propongo naturalmente il titolo Snoopy è più advaita di Vil Coyote.

Per cominciare vi fornisco uno scoop (ho dato un esame all'università su fumetti e cartoon, per questo sono così preparato): Pippo e Topolino sono negri.
E il vero nome di Topolino, che appare nel primo film che lo vede protagonista, è Willie (il cartoon si intitolava Willie steambot) che è il termine gergale con cui gli afroamericani deglianni 20-30 dello scorso secolo definivano l'organo sessuale maschile.




Un sorriso,
p.
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 29 novembre 2011, 5:54

Paolo proietti ha scritto: E il vero nome di Topolino, che appare nel primo film che lo vede protagonista, è Willie (il cartoon si intitolava Willie steambot) che è il termine gergale con cui gli afroamericani deglianni 20-30 dello scorso secolo definivano l'organo sessuale maschile.


Mica solo negli anni 20-30: una ragazza giamaicana naturalizzata inglese mi disse (avevo 18 anni): "You surprised me, you've got a big willie".

Ci misi qualche secondo a capire cosa volesse dire, finchè non me lo indicò con il dito.

Mi è sempre rimasto il dubbio che sia solo un effetto della mia scarsa altezza (1,72), ma alla fine, come si dice nel marketing, perception is reality...
Ultima modifica di gb il 29 novembre 2011, 6:03, modificato 1 volta in totale.
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 29 novembre 2011, 6:02

Luce Oscura ha scritto:detto,fatto.
cancellati.


Luce Oscura.
Il vira porta il Coraggio.
E' il pashu che porta la Ver-Gogna.

Traduzione per i poveri pashu: quando scrivi una ca-zzata non è necessario che tu la cancelli, ti vogliamo bene lo stesso, sai, i pashu sono degli sciocchi sentimentali. :mrgreen:
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
anais
brahmana
brahmana
Messaggi: 1239
Iscritto il: 25 gennaio 2007, 23:13
Località: ovunque e da nessuna parte

Messaggioda anais » 29 novembre 2011, 8:25

Basta tutti questi trattini! Se le parole si scrivono tutte attaccate ci sarà un motivo!
E se siete tanto colti e conoscete l'etimologia di ogni vocabolo mi fa tanto piacere x voi, ma basta tutti questi trattini di ostentazione!
Se per la gioia cammini a un metro da terra, niente ti farà inciampare.

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 29 novembre 2011, 9:19

anais ha scritto:Basta tutti questi trattini! Se le parole si scrivono tutte attaccate ci sarà un motivo!
E se siete tanto colti e conoscete l'etimologia di ogni vocabolo mi fa tanto piacere x voi, ma basta tutti questi trattini di ostentazione!


E-h n-o, ca-ra a-nais, v-uoi met-tere c-osa no-n fa-nno u-n p-ò d-i tra-ttini mes-si qu-a e l-à pe-r cre-ar-si u-n'imma-gine d-i O-scuro S-apiente G-otico a sco-po ri-morchio s-u we-b?
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Avatar utente
Calicanto
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 266
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 14:13

Messaggioda Calicanto » 29 novembre 2011, 9:53

gb ha scritto:
Mica solo negli anni 20-30: una ragazza giamaicana naturalizzata inglese mi disse (avevo 18 anni): "You surprised me, you've got a big willie".

Ci misi qualche secondo a capire cosa volesse dire, finchè non me lo indicò con il dito.

Mi è sempre rimasto il dubbio che sia solo un effetto della mia scarsa altezza (1,72), ma alla fine, come si dice nel marketing, perception is reality...


gb,sono ormai enne alla enne volte che sottolinei le tue (presunte) dotazioni.
Non è che vuoi rimorchiare anche tu un po' di frittola via web?
(Ver-gogna)
Comunque,sotto-lineo che continuiamo ad essere in off-topic,perciò invito tutti a rientrare nei ranghi dell'argomento proposto da Paolo,che è un argomento cardine...
« Tu mi hai fatto conoscere ad amici che non conoscevo.

Tu mi hai dato un posto in case che non erano mie.

Tu hai ravvicinato ciò che era lontano,

e fatto dello straniero un fratello. »



(Rabindranath Tagore)

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 29 novembre 2011, 10:27

Calicanto ha scritto: gb,sono ormai enne alla enne volte che sottolinei le tue (presunte) dotazioni. Non è che vuoi rimorchiare anche tu un po' di frittola via web?
(Ver-gogna)


Ma Calicanto, non lo sai che "can che abbaia non morde?"

Comunque viva la frittola! Non l'avevo mai sentita chiamare così!

Calicanto ha scritto:Comunque,sotto-lineo che continuiamo ad essere in off-topic,perciò invito tutti a rientrare nei ranghi dell'argomento proposto da Paolo,che è un argomento cardine...


Giusto. La percezione del ki.

Proietti riporta: Si legge in Mundaka upanishad II,3,10:
Nel Sublime aureo involucro dimora Brahman [....] Egli è colui che splende, luci nelle luci, l'Uno che conobbero i conoscitori[...] "

Non posso fare a meno di far andare la memoria alla sura della Luce

"35. Allah è la luce dei cieli e della terra. La Sua luce è come quella di una nicchia in cui si trova una lampada, la lampada è in un cristallo, il cristallo è come un astro brillante; il suo combustibile viene da un albero benedetto, un olivo né orientale, né occidentale, il cui olio sembra illuminare, senza neppure essere toccato dal fuoco. Luce su luce. Allah guida verso la Sua luce chi vuole Lui e propone agli uomini metafore. Allah è onnisciente."
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci


Torna a “La fisiologia sottile”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite