kundalini e energia sessuale

chakra, nadi, kundalini ed esperienze del corpo energetico
SEPO
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 giugno 2011, 16:20

kundalini e energia sessuale

Messaggioda SEPO » 23 giugno 2011, 16:46

ciao a tutti... mi chiamo Simone.... è la prima volta che scrivo su questo bellissimo forum.... spero potrete darmi delle delucidazioni in merito...

è da circa sei mesi che pratico la meditazione tutti i giorni in maniera molto intensa.... ma da circa 1 settimana in modo del tutto casuale ho iniziato ad effettuare la trasmutazione dell'energia sessuale sentendo appunto l'energia che dai genitali passa per la colonna vertebrale per poi arrivare al cervello in maniera accentuata creandomi visioni o specie di sogni lucidi...... adesso mi chiedo.....

se la salita della kundalini è appunto energia sessuale ke fa lo stesso percorso arrivando al cervello..... che differenza c'è tra i 2 fenomeni???

oppure..... quale beneficio puo dare la trasmutazione dell'energia sessuale???

grazie in anticipo

Avatar utente
pabletto
vaisya
vaisya
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 giugno 2011, 10:49
Località: Lombardia

Messaggioda pabletto » 23 giugno 2011, 22:38

non ho capito ke meditazione fai ma 6 mesi sono poki per iniziare quegli esercizi sulla kundalini. e poi vanno fatti solo seguiti. occhio possono essere molto pericolosi, ti consiglio di non farli.

ciao ciao! :-)

SEPO
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 giugno 2011, 16:20

Messaggioda SEPO » 24 giugno 2011, 1:38

ciao

sinceramente non so che tipo di meditazione sia... semplicemente mi metto in posizione semiseduta, svuoto la mente e rimango presente per raggiungere lo stato di trance profonda... poi la trasmutazione dell'energia sessuale l'ho iniziata ad applicarla in modo del tutto naturale... come del resto ho iniziato a meditare senza sapere cosa in realtà fosse quello che stavo facendo... ma sentivo che mi faceva stare bene (è come se a livello inconscio sono stato indirizzato per questa via)...

non amo fare quello che mi dicono preferisco continuare da solo e sentire dentro quello che è meglio per me....

se qualcuno puo darmi delle delucidazioni in merito mi farebbe molto piacere.... grazie

Avatar utente
pabletto
vaisya
vaisya
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 giugno 2011, 10:49
Località: Lombardia

Messaggioda pabletto » 25 giugno 2011, 21:00

SEPO ha scritto:ciao


non amo fare quello che mi dicono preferisco continuare da solo e sentire dentro quello che è meglio per me....


è rischioso e poi ottieni molto meno ke a fare pratiche classiche e essere seguito! occhio! ;-)


Torna a “La fisiologia sottile”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite