golden milk

cucina vegetariana e yogica, digiuno
Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 8 agosto 2016, 9:56

tamerlano ha scritto:Ciao jasmin, io ho tutto e posso iniziare da domani!


ciao Tamerlano, io non ho trovato l'olio di mandorle, devo provare in qualche farmacia fornita anche di questo tipo di prodotti, tu dove lo hai comprato?

tamerlano
vaisya
vaisya
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 13:07

Re: golden milk

Messaggioda tamerlano » 8 agosto 2016, 21:13

jasmin ha scritto:
tamerlano ha scritto:Ciao jasmin, io ho tutto e posso iniziare da domani!


ciao Tamerlano, io non ho trovato l'olio di mandorle, devo provare in qualche farmacia fornita anche di questo tipo di prodotti, tu dove lo hai comprato?


In un negozio che vende prevalentemente bio a circa 6 euro.L'avevo visto pure in erboristeria
in passato. Ad ogni modo, male che va, lo trovi tranquillamente su amazon ....

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 9 agosto 2016, 14:44

tamerlano ha scritto:
jasmin ha scritto:
tamerlano ha scritto:Ciao jasmin, io ho tutto e posso iniziare da domani!


ciao Tamerlano, io non ho trovato l'olio di mandorle, devo provare in qualche farmacia fornita anche di questo tipo di prodotti, tu dove lo hai comprato?


In un negozio che vende prevalentemente bio a circa 6 euro.L'avevo visto pure in erboristeria
in passato. Ad ogni modo, male che va, lo trovi tranquillamente su amazon ....


comprato ieri sera in farmacia e mi è costato un po' di più ma vabbè pazienza.
Invece ho qualche problema per l'inizio dell'esperimento, nel senso che in questi giorni sono stata invitata in campagna solo per pochi giorni ma non mi va di portarmi alambicchi vari e soprattutto non mi va di creare problemi al mio ospite. Perciò se per te non cambia molto io inizierei con più tranquillità subito dopo ferragosto. Fammi sapere se per te non ci sono problemi, nel frattempo mi auguro che qualcun altro di buona volontà si associ nell'impresa :D

tamerlano
vaisya
vaisya
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 13:07

Re: golden milk

Messaggioda tamerlano » 9 agosto 2016, 18:42

OK , così vediamo se qualcun'altro si aggrega :wink:

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 1 ottobre 2016, 14:38

riprendo l'argomento per darvi l'esito dell'esperimento Golden milk portato avanti con grande volontà e costanza da Tamerlano e da me.
Trascorso il periodo prescritto, assunto il preparato giornalmente, oggi possiamo affermare che l'esperimento non è per niente riuscito, il Golden milk non ha avuto su di noi nessun effetto se non quello, mio personale, di un prurito diffuso sulle braccia, dovuto al pepe nero (una volta eliminato è passato completamente). Insomma ci abbiamo provato :)

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3066
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: golden milk

Messaggioda fabio » 1 ottobre 2016, 18:35

jasmin ha scritto:riprendo l'argomento per darvi l'esito dell'esperimento Golden milk portato avanti con grande volontà e costanza da Tamerlano e da me.
Trascorso il periodo prescritto, assunto il preparato giornalmente, oggi possiamo affermare che l'esperimento non è per niente riuscito, il Golden milk non ha avuto su di noi nessun effetto se non quello, mio personale, di un prurito diffuso sulle braccia, dovuto al pepe nero (una volta eliminato è passato completamente). Insomma ci abbiamo provato :)


:)
Vabbuò... niente di male :wink:
IL GRANDE CONTROLLORE

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5571
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Re: golden milk

Messaggioda Paolo proietti » 3 ottobre 2016, 23:02

Tra qualche giorno è l'anniversario della morte di Yoghi Bajan (era il 6 ottobre del 2004), chissà che ne direbbe dei vostri esperimenti...
Quello dell'alimentazione è un problema, nel senso che non si tiene conto, secondo me, che la scelta dei cibi e la maniera di cucinarli non è legata solo alla cultura, ma ad una tradizione che, col lento incedere delle generazioni, si fissa al DNA.
Gli enzimi che rendono digeribile il latte vaccino, ad esempio, sono prodotti solo da coloro che, da generazioni, vivono nel subcontinente indiano e in un'area circoscritta dell'Europa settentrionale.
Nella zona di Orbetello, mio padre veniva da lì, consumano una quantità spropositata di Anguille, animale che per la maggior parte della popolazione mediterranea è veleno puro.
La maggior parte delle allergie o intolleranze da glutine pare derivi dall'abitudine di preferire al grano autoctono delle qualità originarie di altri luoghi.
Non so.... credo che quello che per un sikh nato nel Punjab è un elisir di lunga vita, per un mediterraneo abituato da millenni a mangiare pasta, olio d'oliva e pesce, carne di capra e di coniglio, possa essere un veleno.
Mia madre quando eravamo bambini, ci curava coll'aglio strusciato sul pane ben imbevuto di olio d'oliva e per mantenere la salute, o recuperarla dopo una brutta influenza, ci faceva bere delle tazzone immense di brodo di gallina.
I dolori articolari li sistemava con un intruglio di rosmarino e aglio macerati nell'alcool e mescolati all'olio di oliva per poterli rendere spalmabili...
Gli esperimenti e le innovazioni mi fanno simpatia, ma credo che non dovremmo mai dimenticarci che siamo italiani, e non dovremma mai dimenticarci di ascoltare il corpo ed impedire che la mente possa credere di modificare, per ragioni culturali, le sue esigenze.

Un sorriso,
Paolo
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 4 ottobre 2016, 14:54

Paolo proietti ha scritto:Tra qualche giorno è l'anniversario della morte di Yoghi Bajan (era il 6 ottobre del 2004), chissà che ne direbbe dei vostri esperimenti...
Quello dell'alimentazione è un problema, nel senso che non si tiene conto, secondo me, che la scelta dei cibi e la maniera di cucinarli non è legata solo alla cultura, ma ad una tradizione che, col lento incedere delle generazioni, si fissa al DNA.
Gli enzimi che rendono digeribile il latte vaccino, ad esempio, sono prodotti solo da coloro che, da generazioni, vivono nel subcontinente indiano e in un'area circoscritta dell'Europa settentrionale.
Nella zona di Orbetello, mio padre veniva da lì, consumano una quantità spropositata di Anguille, animale che per la maggior parte della popolazione mediterranea è veleno puro.
La maggior parte delle allergie o intolleranze da glutine pare derivi dall'abitudine di preferire al grano autoctono delle qualità originarie di altri luoghi.
Non so.... credo che quello che per un sikh nato nel Punjab è un elisir di lunga vita, per un mediterraneo abituato da millenni a mangiare pasta, olio d'oliva e pesce, carne di capra e di coniglio, possa essere un veleno.
Mia madre quando eravamo bambini, ci curava coll'aglio strusciato sul pane ben imbevuto di olio d'oliva e per mantenere la salute, o recuperarla dopo una brutta influenza, ci faceva bere delle tazzone immense di brodo di gallina.
I dolori articolari li sistemava con un intruglio di rosmarino e aglio macerati nell'alcool e mescolati all'olio di oliva per poterli rendere spalmabili...
Gli esperimenti e le innovazioni mi fanno simpatia, ma credo che non dovremmo mai dimenticarci che siamo italiani, e non dovremma mai dimenticarci di ascoltare il corpo ed impedire che la mente possa credere di modificare, per ragioni culturali, le sue esigenze.

Un sorriso,
Paolo


sono d'accordo, prossimo esperimento intruglio di rosmarino e aglio macerati nell'acool mescolati con olio d'oliva :D

tamerlano
vaisya
vaisya
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 13:07

Re: golden milk

Messaggioda tamerlano » 4 ottobre 2016, 19:53

Quella della gluten sensitivity è una moda, passerà...esiste perché
se ne parla, ma è parascienza.
Il discorso del dna viene ogni tanto ributtato lì da qualche studioso
(per gli amici vegani, andate a leggere cosa dice il ricercatore
Loren Cordain su cosa dovreste mangiare... :D è il fondatore della paleodieta ).
Cordain sostiene , ed è molto seguito, che il dna umano non si è ancora modificato
dal paleolitico, e che quindi si dovrebbe mangiare solo carne, pesce , frutta e verdura.
E che l'intolleranza al glutine ce l'hanno TUTTI.....
Ma provate a contestare le SUE prove se ci riuscite.

Ma per inciso , la posizione ufficiale della scienza è che l'uomo si adatta a mangiare
tutto purché ci siano :
- giusti macronutrienti
- giusti micronutrienti
- nè troppo eccesso di cibo e nè troppa limitazione.

Il resto sono opinioni, pur autorevoli.
Comunque l'ingrediente chiave del g.m. è la curcuma, il test era in pratica sullo
sperimentare se qualche principio attivo contenuto in essa avesse dato benefici.
Così non è stato, ma ci siamo tolti la curiosità. 8)

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 5 ottobre 2016, 10:51

Paolo proietti ha scritto:Tra qualche giorno è l'anniversario della morte di Yoghi Bajan (era il 6 ottobre del 2004), chissà che ne direbbe dei vostri esperimenti...
Quello dell'alimentazione è un problema, nel senso che non si tiene conto, secondo me, che la scelta dei cibi e la maniera di cucinarli non è legata solo alla cultura, ma ad una tradizione che, col lento incedere delle generazioni, si fissa al DNA.
Gli enzimi che rendono digeribile il latte vaccino, ad esempio, sono prodotti solo da coloro che, da generazioni, vivono nel subcontinente indiano e in un'area circoscritta dell'Europa settentrionale.
Nella zona di Orbetello, mio padre veniva da lì, consumano una quantità spropositata di Anguille, animale che per la maggior parte della popolazione mediterranea è veleno puro.
La maggior parte delle allergie o intolleranze da glutine pare derivi dall'abitudine di preferire al grano autoctono delle qualità originarie di altri luoghi.
Non so.... credo che quello che per un sikh nato nel Punjab è un elisir di lunga vita, per un mediterraneo abituato da millenni a mangiare pasta, olio d'oliva e pesce, carne di capra e di coniglio, possa essere un veleno.
Mia madre quando eravamo bambini, ci curava coll'aglio strusciato sul pane ben imbevuto di olio d'oliva e per mantenere la salute, o recuperarla dopo una brutta influenza, ci faceva bere delle tazzone immense di brodo di gallina.
I dolori articolari li sistemava con un intruglio di rosmarino e aglio macerati nell'alcool e mescolati all'olio di oliva per poterli rendere spalmabili...
Gli esperimenti e le innovazioni mi fanno simpatia, ma credo che non dovremmo mai dimenticarci che siamo italiani, e non dovremma mai dimenticarci di ascoltare il corpo ed impedire che la mente possa credere di modificare, per ragioni culturali, le sue esigenze.

Un sorriso,
Paolo


Sai che non sapevo che mangiare anguille fosse così pericoloso, qui le pescano alle foci del Simeto (non proprio limpido) e se le mangiano tranquillamente. Comunque a parte questo, credo che l'esperimento, come mi piace chiamarlo, forse (e parlo solo per me) andava fatto osservando anche una dieta idonea tipo ashram, per intenderci esclusivamente vegetariana oltre che niente vino, niente caffè, dolci, gelati, granite e così via.
Ebbene io non ho osservato per niente questo tipo di dieta e a pensarci bene questo può avere influito e non poco sulla efficacia del preparato in oggetto.
Comunque sia, male non ha fatto.
Yoghi Bajan si rivolgeva ai suoi allievi che sicuramente seguivano una dieta e uno stile di vita in linea con i suoi insegnamenti.
Questo per dire che tutto va visto non tanto in base alla nazione in cui vivi ma in base allo stile di vita che conduci.

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3066
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: golden milk

Messaggioda fabio » 5 ottobre 2016, 11:06

Niente vino, niente caffè, niente dolci... che girone sarebbe scusa? :mrgreen:
IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 5 ottobre 2016, 11:14

fabio ha scritto:Niente vino, niente caffè, niente dolci... che girone sarebbe scusa? :mrgreen:


:D

tamerlano
vaisya
vaisya
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 13:07

Re: golden milk

Messaggioda tamerlano » 5 ottobre 2016, 12:29

andava fatto osservando anche una dieta idonea tipo ashram, per intenderci esclusivamente vegetariana oltre che niente vino, niente caffè, dolci, gelati, granite e così via.


Sì probabilmente è così (anche se non so se YOGI BHAJAN faceva necessariamente seguire un regime alimentare).
Ma a quel punto come facevi a sapere se i benefici sarebbero derivati dalla dieta o dal g.m.? :?

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1381
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: golden milk

Messaggioda jasmin » 5 ottobre 2016, 12:48

tamerlano ha scritto:
andava fatto osservando anche una dieta idonea tipo ashram, per intenderci esclusivamente vegetariana oltre che niente vino, niente caffè, dolci, gelati, granite e così via.


Sì probabilmente è così (anche se non so se YOGI BHAJAN faceva necessariamente seguire un regime alimentare).
Ma a quel punto come facevi a sapere se i benefici sarebbero derivati dalla dieta o dal g.m.? :?


mah effetti tipo integratore, immagino, ovviamente un integratore che funziona, ma poi mi viene in mente anche l'effetto placebo!
:shock:

tamerlano
vaisya
vaisya
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 13:07

Re: golden milk

Messaggioda tamerlano » 5 ottobre 2016, 12:56

Se avessimo avuto dei piccoli dolori e/o ce l'avesse consigliato
un medico , penso che l'effetto placebo ci sarebbe stato eccome. :D ed ora
staremmo qui a decantarne i prodigi. Io di sicuro. :lol: :mrgreen:


Torna a “Alimentazione e ricette”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite