la sfiga non esiste

società, ambiente, famiglia, autoanalisi, effetti dello Yoga
bhurbuva
sudra
sudra
Messaggi: 6
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 15:40

la sfiga non esiste

Messaggioda bhurbuva » 21 luglio 2011, 12:07

Il titolo della discussione prende spunto dal libro "La sfiga non esiste" di Massimo Rodolfi edizioni Draco. Personalmente per induzione tendo a considerare logica questa affermazione, infatti la scienza ci insegna che insieme ad un effetto esiste un qualcosa che ne possiamo considerare la sua causa, anche se poi quando scendiamo nel personale di fronte a situazioni difficili, tutto ciò sembra perdere di senso e rimaniamo soli con la nostra percezione del subito.
Oltre alla scienza anche le filosofie orientali sembrano confermare che la sfiga non esiste. Infatti quando con la buona volontà non si riesce a modificare istantaneamente degli avvenimenti in corso, gli yogi indiani e i lama tibetani parlano del Karma come di una azione iniziata nel passato e che deve ancora esaurire la sua forza nel presente. Come poi non ricordare l'azione archetipica del seminare e del raccoglere ben conosciuta in tutta la tradizione popolare. Pur non potendo affermare in maniera assoluta l'inesistenza del caso, iniziare a pensare a questa possibiltà potrebbe aprire grandi scenari all'umanità. Anche se è la percezione il fondamento del nostro essere nel mondo, ho sperimentato che cercare nella quotidianità di unire le cause con gli effetti mette in moto energie largamente positive e costruttive.

Avatar utente
Tomoe
vaisya
vaisya
Messaggi: 188
Iscritto il: 12 giugno 2011, 11:29

Messaggioda Tomoe » 21 luglio 2011, 21:56

Grande guru questo Rodolfi.Adesso ha pure una casa editrice.Bel titolo,di grande profondità.
Sono stata una volta ad un seminario tenuto da una sua collaboratrice che aveva fatto la sua scuola (scuola di cosa e per l'esercizio legale e accreditato di cosa???) e che appariva completamente stralunata e aveva sempre le calze collant messe su da bestie,che si attorcigliavano attorno alle gambe come l'edera.Come a volte le anziane signore che non ci vedono o le bambine...
Quando ha cominciato a parlare con un linguaggio simil esoterico,mescolando i simboli del cristianesimo con altri dell'induismo e costruendo un gran bel pasticcio,me ne sono andata.Abbiamo fatto una meditazione prendendoci le mani e visualizzando delle cose mentre questa faceva delle invocazioni sacre,che secondo lei erano cristiane,poi delle benedizioni.Tutto lì mi dava malessere.Mi sentivo stralunata anche io.Uscita dal corso,subito dopo la curva di uno stop,ho rallentato confusa,un'auto mi ha tamponato da dietro senza riuscire a frenare.Un bel danno.Molto spavento.
Sì,penso anche io che la sfiga non esista...
Ultima modifica di Tomoe il 21 luglio 2011, 22:13, modificato 1 volta in totale.
InshAllah !

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 21 luglio 2011, 22:11

Quindi, in sostanza, donna al volante pericolo costante :mrgreen:
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
Tomoe
vaisya
vaisya
Messaggi: 188
Iscritto il: 12 giugno 2011, 11:29

Messaggioda Tomoe » 21 luglio 2011, 22:18

gb ha scritto:Quindi, in sostanza, donna al volante pericolo costante :mrgreen:

Chi mi ha tamponato era un maschietto con la patente fresca di stampa e un tantino avinazzato...
L'ho pure portato a casa da mammà.Lui e la sua fidanzatina.
Troppo buona e brava.Me lo dico da sola. :)
InshAllah !


Torna a “Yoga e vita quotidiana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite