Hanuman, babaji e il segreto del fuoco

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
Avatar utente
Toki
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 462
Iscritto il: 2 giugno 2012, 10:33

Messaggioda Toki » 26 settembre 2014, 22:49

Shastriji:

“Cosa significa Om Namah Shivay?”
Babaji chiamò di nuovo Shastriji che disse: “È un ‘mahamantra’, grande mantra, una versione più breve e più potente del mantra centrale dei quattro Veda. È un ‘bij’ mantra, mantra ‘seme’. Più un oggetto è piccolo e concentrato, più è potente. Un seme contiene tutto il potere necessario alla creazione di una grande foresta ed è perciò, in proporzione, molto più potente dell’albero. Così avviene per Om Namah Shivay: è il ‘bij’, il seme della versione più lunga e quindi un mantra molto potente. È anche simbolico, sia nel suono che nel modo in cui è scritto. ‘Om’ contiene i suoni e i simboli dei tre aspetti di Dio: Brahma, Vishnu e Shiva e anche della Dea Madre e del principio Assoluto che pervade tutta l’esistenza. ‘Namah Shivay’ simboleggia i cinque principi che compongono tutta la creazione: acqua, aria, terra, fuoco e etere. ‘Om Namah Shivay’ fu il primo suono che Dio pronunciò, da quel primo verbo si manifestò tutta la creazione”.


Pur definendolo "bija" anzichè "mula", anch'egli si riferisce allo Sri Rudram.

Babaji:

[...]Diffondete ovunque OM NAMAH SHIVAY in questo modo. Nessun luogo della terra deve rimanere senza conoscere OM NAMAH SHIVAY. OM NAMAH SHIVAY deve essere diffuso in ogni strada, in ogni casa. OM NAMAH SHIVAY è come nettare: nutrite tutti con questo nettare. Questo è il mantra originale, precedente alla creazione. Quando l’energia primordiale Jagadamba apparve, il primo mantra che uscì dalle Sue labbra fu OM NAMAH SHIVAY.
Lo Yoga è l'arte di comprendere i paradossi.

Avatar utente
matasilogo
brahmana
brahmana
Messaggi: 1940
Iscritto il: 16 agosto 2008, 11:41
Località: Villa d'Adda Bergamo
Contatta:

Babaji:

Messaggioda matasilogo » 27 settembre 2014, 0:11

garande rispetto per

Babaji:

ma non è l'unico ad aver parlato di "bija"

Non facciamo "ipse dixit"

per far polemiche.

é noto che Babaji diffondeva appassionatamente questo mantra ed io stesso lo faccio,
ma si dovrebbe avere la misura delle cose senna estremizzazioni.

Mi piace il significato che conoscevo di questo mantra

Tra l'altro Om è un "bija" e allora il resto cosè?

A proposito

secondo Voi: oltre a "Gaiatry" mantra, a "Triam Bacam"

"OM mani padme AUM"

tra i tanti altri mantra Quali sono i più forti?

Si riesce ad essere obiettivi, dimenticando gli orientamenti personali e le frequentazioni dei propri maestri guida, per valutare l'impatto (prevalente o statistico) che hanno i vari orientamenti (in qesto caso i mantra), come dovrebbero fare degli studiosi o degli storici?

Grazie

OM
Leggi i Sutra di Patangiali Edizione tradotta da Taimni o Iyengar.
Nella Natura, nello Yoga, nella Scienza i percorsi si intrecciano e producono l'evoluzione.
Il cambiamento è vita. Meglio collaborare che confliggere.
OM

neuromante
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 209
Iscritto il: 25 giugno 2007, 14:05
Località: London
Contatta:

Messaggioda neuromante » 27 settembre 2014, 2:03

si, li senso e' lo stesso, chiamarlo bija o moolamantra e' questione di definizione.

Mahamrityunjaya mantra ( om tryambakam....) e' anche presente nello Sri Rudram.

Mantra potenti? dipende dalle inclinazioni
Di sicuro tutti i mantra di matrices tantrica, sempre ricchi di Bija mantra

Forse al momento (durante Navratri) il piu' "opportuno"

Aim Hrim Klim Chamundaye Vichche

Moolamantra di Chandi/Durga

e "l'albero" in questo caso e' il "Devi Mahatmya"
Dove viene raccontato come Durga uccide i vari asura.
ऐं ह्रीं श्रीं
ऐं क्लीं सौः

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 29 settembre 2014, 10:48

Toki ha scritto:Shastriji:

“Cosa significa Om Namah Shivay?”
Babaji chiamò di nuovo Shastriji che disse: “È un ‘mahamantra’, grande mantra, una versione più breve e più potente del mantra centrale dei quattro Veda. È un ‘bij’ mantra, mantra ‘seme’. Più un oggetto è piccolo e concentrato, più è potente. Un seme contiene tutto il potere necessario alla creazione di una grande foresta ed è perciò, in proporzione, molto più potente dell’albero. Così avviene per Om Namah Shivay: è il ‘bij’, il seme della versione più lunga e quindi un mantra molto potente. È anche simbolico, sia nel suono che nel modo in cui è scritto. ‘Om’ contiene i suoni e i simboli dei tre aspetti di Dio: Brahma, Vishnu e Shiva e anche della Dea Madre e del principio Assoluto che pervade tutta l’esistenza. ‘Namah Shivay’ simboleggia i cinque principi che compongono tutta la creazione: acqua, aria, terra, fuoco e etere. ‘Om Namah Shivay’ fu il primo suono che Dio pronunciò, da quel primo verbo si manifestò tutta la creazione”.


Pur definendolo "bija" anzichè "mula", anch'egli si riferisce allo Sri Rudram.

Babaji:

[...]Diffondete ovunque OM NAMAH SHIVAY in questo modo. Nessun luogo della terra deve rimanere senza conoscere OM NAMAH SHIVAY. OM NAMAH SHIVAY deve essere diffuso in ogni strada, in ogni casa. OM NAMAH SHIVAY è come nettare: nutrite tutti con questo nettare. Questo è il mantra originale, precedente alla creazione. Quando l’energia primordiale Jagadamba apparve, il primo mantra che uscì dalle Sue labbra fu OM NAMAH SHIVAY.



OM NAMAH SHIVAYA
OM SHIVAY NAMAHA

OM BAM VATUKAYA - APADUDDHANARAYA -
KURU KURU BATUKAYA -
BAM OM NAMAHA SHIVAY.
Il Manzo non Esiste


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron