Aiuto! Vera energia kundalini?

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
adriano84
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 gennaio 2012, 9:28
Località: taranto

Aiuto! Vera energia kundalini?

Messaggioda adriano84 » 28 gennaio 2012, 10:06

ciao a tutti, sono nuovo e scrivo su questo forum perchè sicuramente c'è gente esperta di kundalini e che possa darmi dei suggerimenti.
vi spiego brevemente la mia storia... dopo un forte chok per una notizia, dopo un po di tempo iniziavo a sentirmi molto strano cioè pensieri che cominciavano ad essere molto veloci e poi una scarica di energia improvvisa lungo tutto il corpo che però partiva quasi sempre dalla colonna vertebrale...ma questo è nulla in confronto a quello che ho passato e cioè sono stato ricoverato di urgenza in psichiatria...
siccome non mi sono mai arreso ed ho sempre cercato di capire di cosa si trattasse per ben 5 volte ho lasciato i farmaci che mi prescrivevano e sempre la stessa energia risaliva.
vi spiego cosa ho provato con questa energia una forza fisica incredibile ed anche esplosiva, un benessere psico-fisico generale questo principalmente.
vi racconto invece cosa mi è successo una volta alla stazione di roma termini era giorno(ovviamente non ero coperto dai farmci)un caos tremendo alla stazione chiudo gli occhi e cado in trance per 4 ore circa e ci rimango nella stessa posizione senza sentire più i rumori cioè mi succedeva che riuscivo a respingere i rumori che c'erano li dei treni, del vociferare e altri rumori generali in pratica non sento più nulla ed inizio invece a sentire cose che non erano li presenti, premetto che in questo caso era il vento a caricarmi di energia; ciò che sentivo erano balli di tribù tipo africane, bambini che giocavano e non erano ovviamente li presenti, in più l'unica cosa che percepivo li alla stazione era a livello olfattivo e cioè un odore tipo di sigaretta ma molto marcato, cioè molto fastidioso.
mi chiedo adesso dopo tanti anni e dopo che per ben 5 volte questa cosa si è presentata se è possibile che sia kundalini o se in realtà devo continuare a prendere pillole per il resto della mia vita.
una cosa è certa che ho imparato a conoscere questa cosa a farla attivarre quando dico io anche se a volte ci vogliono dei giorni, l'unica cosa che non riesco a fare è quella di convogliare questa energia lungo tutto il corpo, vi spiego meglio quando si libera ho una sensazione di freschezza alla psiche però poi è come se ritornasse giù cioè lungo il corpo dove ho tutta questa energia o forza esplosiva nell corpo, ma nella psiche rimane solo questa sensazione di freschezza e perdo il contatto con la realtà.
vi prego aiutatemi!
come funziona questa energia se è vera kundalini?
e cosa si può fare?
è pericolosa?

R9+
brahmana
brahmana
Messaggi: 1354
Iscritto il: 7 marzo 2006, 22:52
Località: ovunque ci sia mare e amore

Messaggioda R9+ » 28 gennaio 2012, 11:09

Ciao......è difficile dire a qualcuno che non si conosce cosa deve fare!
Nessuno in teoria potrebbe farsi carico di questa responsabilità, ma vedrai che di consigli e di indicazioni ne arriveranno a valanghe, percui prendi tutto quello che ti viene detto con le molle e cerca di discernere attentamente.
Quello che ti è capitato non è senza senso, non è una cosa strana, anzi......di questi tempi sono molte le persone che hanno o che avranno di queste esperienze, ma non essendo preparate e non avendo nessuna conoscienza al riguardo, queste esperienze causano per lo piu dei problemi!
Questo fa parte dei tempi.....questo è il tempo in cui tutto viene alla luce, tutto si manifesta....
e ogni giorno sempre di piu si realizzano le condizioni favorevoli per sperimentare situazioni tipo la tua, e anche piu grandi.....
vedremo come le persone saranno in grado di reagire a tutto questo.....non avendo nessuna preparazione al riguardo, e avendo sempre rifiutato di accettare di praticare le cose che invece sarebbero servite loro a superare facilmente tutte le trasformazioni che sono in atto!

adriano84
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 gennaio 2012, 9:28
Località: taranto

Messaggioda adriano84 » 28 gennaio 2012, 11:31

grazie r9+!
accetto tutti i consigli anche perchè ora come ora sto veramente male a livello fisico e sicuramente è perchè non dò sfogo a questa energia.
quindi se ho capito bene secondo te è kundalini?!!

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1722
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 28 gennaio 2012, 13:03

adriano84 ha scritto:grazie r9+!
accetto tutti i consigli anche perchè ora come ora sto veramente male a livello fisico e sicuramente è perchè non dò sfogo a questa energia.
quindi se ho capito bene secondo te è kundalini?!!

che importanza ha dare un "nome" a un'esperienza?
E dopo che sai che quello che ti è capitato potrebbe essere legato alla Serpentessa arrotolata alla base della colonna vertebrale, Colei che dorme nel sacro vaso, che ti cambia?
Qui si tratta di star bene, di gestire la TUA esperienza e chi altro lo può fare meglio di te?
Hai gestito gli psicomarmaci e gli antipsicotici, ora stai meglio, dovresti essere contento di te stesso, stai riuscendo a gestire quello che ti è capitato e ti capita, l'hai spiegato chiaramente, lucidamente, anche se ci sono tracce emotive e dolore ancora in quello che racconti.
I consigli degli altri sono mezzi utili, ma non sono determinanti.
Trova in te il coraggio di affrontare la trasformazione, come ti indicava R9+, sapendo di essere una cellula di un organismo più vasto, di essere acqua nell'acqua.
Si partecipa, in reciproca risonanza, ai cambiamenti in atto e la paura non aiuta, il coraggio sì.
Se il burattinio tira i fili la marionetta si muove e cerca di fare al meglio la sua parte nella Commedia.
Se ti è possibile iscriviti a un corso di yoga e pratica, studia e documentati e stai sereno.
Come dice uno Swami che conosco: prega, medita e pratica. Come riesci, ma fiducioso che ogni passo verso
lo Spirito ti allarga il cuore e ti riporta in quel profondo blu del cosmo in cui hai dimorato per 4 ore, in piedi alla Stazione Termini.
Mi è capitato qualcosa del genere, sono esperienze molto formative, rimangono per sempre. Sono salti coscienziali, shock ma ampliano la visione del piccolo io e danno un'assaggio di quella Gioia perfetta in se stessa, senza causa e senza scopo.
Occorre passare da una visione ego-centrica a una cosmo-centrica e non è facile.
:)

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5583
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 28 gennaio 2012, 20:37

Gli stati di alterazione percettiva sono assai comuni sia trai praticanti di yoga che tra i non praticanti.
Se si parla di Kundalini occorre dire che ci sono dei fenomeni, dei sintomi assai riconoscibili.
Il primo è il più evidente.
Quando si parla di Satchakra bheda (penetrazione dei sei cakra) e si descrive kundali conme un serpente non è una metafora.
Sale veramente qualcosa sulla colonna vertebrale.
Tutti e cinque i prana (Prana, Apana, Samyana,vyana udhana, se non sbaglio) si indirazzano verso l'alto.
Questo processo porta allo scioglimento progressivo dei tre granthi (nodo di Brahma o piano di muladhara, nodo di visnu o piano di anahata e nodo di rudra o piano di Ajna),
Il nodo di brahma è il nodo della guaina fisica.
Quando si scioglie l'idea è che ciò che è solido (carne, ossa, muscoli) si faccia liquido.
Gli effetti sul piano fisico e psichico sono evidentissimi.
A volte devastanti.
Non si tratta di impressioni vaghe ma di fenomeni.
meglio informarsi.
C'è un bel libro credo edito in italia dalla ubaldini, che parla del risveglio di kundalini in un lottatore di wrestling, gopi krishna.
Un libro con le note di James Hillman.
Ti consiglio anche di leggere la yoga kundalini upanishad nella versione in inglese di Sivananda (si scarica in pdf gratuitamente).
Sat cakra bheda è il viaggio verso la morte.
La risalita di kundali fa percepire da vivi, le medesime sensazioni del moribondo sul punto di lasciare il corpo.
non credo sia una cosa leggera.

un sorriso
Il Manzo non Esiste

fpisasale
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 gennaio 2012, 18:40
Località: roma

Messaggioda fpisasale » 29 gennaio 2012, 18:53

Ciao, ho una minima esperienza di quanto scrivi, ho curato delle persone da questi sconpensi.
Cio' che ti hanno detto e' corretto, ora siamo piu' sensibili ai cambiamenti, ma da insegnante devo essere molto franco quindi perdona la crudezza.
Trovati immediatamente una guida, oppure prenditi gli psicofarmaci. non vagare in questo tuo stato di incoscenza.
Lo yoga, ed in particolare lo yoga kundalini potrebbe darti un supporto per intraprendere un percorso di conoscenza attraverso l'esperienza (non libri), ma trova un maestro competente e mettiti al suo servizio.
Quello che ti scatena e' molto pericoloso, ma puo' essere una grande opportunita' per la tua anima, in ogni caso ritengo sia utile un intervento tempestivo di un esperto, i consigli di un forum li dimenticherai in poco tempo.

Eccomi
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 10 ottobre 2015, 1:25

Re: aiuto!!vera energia kundalini?

Messaggioda Eccomi » 10 ottobre 2015, 1:33

La attivi quando vuoi e per 5 anni non hai avuto nussun AIUTO? e... sono passati altri 3 anni. Spero dopo tutto questo tempo che leggerai la risposta. Puoi rispondermi qui o mandarmi un messaggio privato....
..scusa il ritardo...

Avatar utente
BabaJaga
brahmana
brahmana
Messaggi: 547
Iscritto il: 18 novembre 2014, 10:37
Località: Selva Nera

Re: aiuto!!vera energia kundalini?

Messaggioda BabaJaga » 10 ottobre 2015, 12:28

Eccomi ha scritto:La attivi quando vuoi e per 5 anni non hai avuto nussun AIUTO? e... sono passati altri 3 anni. Spero dopo tutto questo tempo che leggerai la risposta. Puoi rispondermi qui o mandarmi un messaggio privato....
..scusa il ritardo...


Io la leggo la tua risposta ma non comprendo cosa aggiunga.
Non hai scritto nulla.
Addirittura chiedi di risponderti, cioè rispondi ad una domanda di aiuto, con una richiesta di risposta.
MA SEI TU che devi semmai rispondere, se hai qualcosa da dire.
:twisted:
:idea:
:arrow:
CI SONO COSE CHE SI DICONO SOLO ALL'UNIVERSO...

Avatar utente
BabaJaga
brahmana
brahmana
Messaggi: 547
Iscritto il: 18 novembre 2014, 10:37
Località: Selva Nera

Re: Aiuto! Vera energia kundalini?

Messaggioda BabaJaga » 10 ottobre 2015, 12:35

Uno schock è uno schock.
E in un momento di schock possono accadere tante cose.
Anche uno scompenso.
Anche uno tsunami in cui l' inconscio con le sue pulsioni prevale.


Fermo restando che l' attivazione di Kundalini ha una chiarissima differenza dallo scompenso psicotico: la persona è lucida, lucidissima.
E' consapevole, riconosce che quello che gli sta accadendo ed è vigile, riconosce gli stimoli ambientali che veramente ci sono intorno a lui,
fa discorsi coerenti e non è affatto in una dimensione di perdita di contatto con la realtà, perchè non perde la capacità di pensare e interagire con gli altri e con l' ambiente!
Non dice sciocchezze o cose farneticanti, non gira nudo per la strada, non fa cose folli e mantiene un equilibrio con la realtà esterna,
pur sentendosi in preda a sensazioni molto forti.
Ci sono poi varie forme di disturbo della coscienza che rendono la persona confusa su chi è, dov'è, cosa fa, perchè è lì....e sono spesso questi disturbi di cui soffrela gente che sparisce all' improvviso e senza motivo e e non si trova più...Sappiamo ancora molto poco di questi stati ma sono pericolosi e non hanno nulla a che fare con la trance controllata dello sciamano o dello yogin o altro, perchè il soggetto li subisce, cioè questi sono stati incontrollati e non indotti consapevolmente dal soggetto! Stiamo molto attenti.


Se invece si viene ricoverati in psichiatria, perchè si farnetica, perchè si hanno forti allucinazioni uditive, visive o per le quali la persona perde il contatto con la realtà
e fa o dice cose assurde e fa preoccupare la gente che gli è attorno, questa non è l' attivazione della kundalini ma è un vero e proprio scompenso psicotico, cosa diversa e che richiede almeno all' inizio la cura di professionisti di ramo medico e solo successivamente, il sostegno di psicologi o insegnanti di yoga o di altre discipline psicofisiche. E in ogni caso, questo tipo di farmaci non possono nè essere tolti di botto, nè tanto meno essere tolti a piacere, senza consultare un medico.
Perchè?
Semplice: perchè ricominciano le allucnazioni e si finisce di nuovo in psichiatria.
CI SONO COSE CHE SI DICONO SOLO ALL'UNIVERSO...


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron