partner tantrica /taoista esperta

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
Avatar utente
anais
brahmana
brahmana
Messaggi: 1239
Iscritto il: 25 gennaio 2007, 23:13
Località: ovunque e da nessuna parte

Messaggioda anais » 15 maggio 2009, 13:36

boh...personalmente al di là del tantra anelerei al piacere.
se mi capitasse nella vita (e me lo auguro ogni mattina quando mi sveglio) di trovare un dio del sesso...
beh...mi interesserebbe la 'pratica'...come puro piacere...non so se lo utilizzerei come 'via' per arrivare al sè...
non so se mi renderei conto che può costituire una 'via' da seguire perchè sarei talmente incantata che mi basterebbe così. mi perderei..non mi renderei conto di esistere.
poi magari il lato umano e razionale mi spingerebbe alla curiosità....e vorrei capire e vedere di più..
l'importante è non rovinare tutto fidandosi di persone sbagliate....
ma va beh..un dio del sesso non l'ho ancora mai nè incontrato nè visto.
baci
anais
Se per la gioia cammini a un metro da terra, niente ti farà inciampare.

secchio
vaisya
vaisya
Messaggi: 70
Iscritto il: 13 settembre 2005, 15:46

Messaggioda secchio » 15 maggio 2009, 13:58

anais ha scritto:
ma va beh..un dio del sesso non l'ho ancora mai nè incontrato nè visto.
baci
anais


ti prego anais, se lo trovi fammi un fischio :D

Avatar utente
anais
brahmana
brahmana
Messaggi: 1239
Iscritto il: 25 gennaio 2007, 23:13
Località: ovunque e da nessuna parte

Messaggioda anais » 15 maggio 2009, 14:10

secchio ha scritto:
anais ha scritto:
ma va beh..un dio del sesso non l'ho ancora mai nè incontrato nè visto.
baci
anais


ti prego anais, se lo trovi fammi un fischio :D


spero un giorno di potertelo fischiare con tutto il fiato che ho in corpo!!! :lol: (ma non lo condivido nè, perchè avrebbe già il suo bel da fare con me!!!!!! 8) )
Se per la gioia cammini a un metro da terra, niente ti farà inciampare.

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5613
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 15 maggio 2009, 14:44

ogni due o tre mesi capita qualcuno che intende per tantra le tecniche sessuali.
ogni due o tre mesi mi pare che si perda un sacco di tempo a dare per cortesia, le medesime risposte.
chissà se ne vale la pena.
hatha yoga, lo hatha yoga dei kan path, di gorakanath etc, è tantra.
tantra sono le scritture e le tecniche operative tradizionali adeguate al kali yuga.
kali yuga non significa età di kali intesa come Uma, o la Nera, ma età del nulla di fatto (kali è lo zero punti del gioco di dadi indiano).
la compresione realizzazione tantrica presuppone un determinato livello coscenziale, detto shaktachara.
significa in altre parole che l'aspirante nasce già sulla via del ritorno (nivritti) ed ha già integrato/percorsa la via diretta (pravritti).
il non qualificato che decidesse per una serie di suggestioni letterarie di seguire la via del tantra si troverebbe a malpartito.
cadrebbe nella degenerazione o farebbe pratiche che non portano da nessuna parte.
il primo scopo del ricercatore è quello di trovare/riconoscere il proprio livello coscenziale e quindi il proprio dharma e di rinforzare tale dharma per raggiungere i tre fini della via diretta : dharma,artha e Kama.

per praticare sesso tantrico , che esiste, occorre che i due partner siano entrambi grandissimi yogi al medesimo livello coscenziale.

un abbraccio.
r.
Ultima modifica di Paolo proietti il 15 maggio 2009, 19:59, modificato 1 volta in totale.
Il Manzo non Esiste

kriashakti
sudra
sudra
Messaggi: 13
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:46
Località: monterenzio (BO)

Messaggioda kriashakti » 15 maggio 2009, 14:48

ah ! allora sarà così.

grazie

R


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite