Aiuto: Tao Yoga

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
nakatomi
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 16 luglio 2008, 19:28
Località: Roma - EUR

Aiuto: Tao Yoga

Messaggioda nakatomi » 16 luglio 2008, 19:55

E' da un po di tempo che ho scoperto il mondo del tao yoga e me ne sono appassionato. Ho iniziato a leggere dei libri di Mantak Chia ma purtroppo non riesco ad eseguire gli esercizi che propone, in particolare quelli che comprendono il controllo del chi ed il suo movimento all'interno del corpo. Probabilmente è naturale che nn li sappia eseguire poiche non ho mai avuto esperienze con lo yoga.
Volevo chiedere qualche consiglio e magari informazioni su dove potrei imparare questo tipo di yoga a Roma possibilmente gia da quest'estate.

Vi ringrazio in anticipo

Astratto
sudra
sudra
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 21:08
Località: Piemonte

Messaggioda Astratto » 17 luglio 2008, 1:28

Io ho letto qualcosa di Mantak Chia e sinceramente pur non riuscendo a percepire il chi ottengo benefici dall'astensione sessuale. Sono uno studente e noto i maggiori benefici nello studio, ma anche nelle attività fisiche di tipo sportivo, come ennesima cosa noto che la mia dialettica è migliore, la mia mente più lucida e sono in grado di gestire meglio le situazioni (queste ultime sono percezioni un po' più sottili, spero dunque di non ingannarmi con effetto placebo). Effetti collaterali: ipertensione, insonnia, un po' di nervosismo in più... sembrano un po' i sintomi di chi beve caffeina anche se io non tocco nessun tipo di sostanza stimolante o similia.

Non so se sia giusto praticare astensione sessuale a un livello basso come il mio (e qua vorrei le risposte degli esperti) ma so che qualche beneficio l'ho avuto, specie quando ero sotto esami... non posso però negare di aver avuto qualche effetto negativo.

Sul chi vorrei davvero percepirlo ma mi suona strana sta cosa di sorridere agli organi e cose simili e forse è quello che mi blocca. Forse sono troppo scettico, o forse il testo originale è stato tradotto male e il fatto di sorridere agli organi era riferito a una sorta di rilassamento vigile e buona disposizione necessario per far circolare il chi... (anche qua vorrei sentire gli esperti, mi riferisco a chi ha letto e praticato con successo anche parziale le pratiche di Mantak Chia)

questo è tutto quello che ho provato io...

fabio.ta
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 agosto 2009, 15:28
Località: Milano

Messaggioda fabio.ta » 30 agosto 2009, 15:34

Ciao,
Faccio parte di un gruppo di meditazione taoista che si ispira proprio ai libri di Mantak Chia,
Sentire muovere il chi non è una cosa facilissima, per quello almeno le prime volte è consigliato farsi guidare da un maestro.
Ad ogni modo potete trovare informazioni in più e risposte sul forum www.allataoista.it

Fabio


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite