La ginnastica di Deunov e Aivanhov

sequenze, consigli per la pratica, indicazioni generali
Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5599
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

La ginnastica di Deunov e Aivanhov

Messaggioda Paolo proietti » 16 ottobre 2014, 9:51

Gli esercizi di Aivanhov e di Deunov possono sembrare, ad alcuni, sciocchi e banali, ma se osserviamo con attenzione la postura, la qualità del movimento e, lo so è una mia fissa, la linea delle scapole del maestro biancobarbuto credo che potremmo trarne riflessioni interessanti.
Per accedere alla sorgente di energia rappresentata dalla natura, pare che i maestri spirituali di tutti i rami tradizionali utilizzano sempre il completo rilassamento,il movimento a spirale, e una postura caratteristica, con le scapole rilassate e i gomiti bassi.
Tempo fa ho trovato un video , in cui Babaji di Haidhakhan, sulla terrazza del Tempio davanti al Gautama Ganga, fa alcuni movimenti che appaiono identici ad alcune delle forme di Aivanhov.
Stessa qualità, stessa postura, stessa direzione nello spazio.
Di Sai Baba di Shirdi non esistono riprese filmate, ma dalla descrizione di alcune sue "danze estatiche" mi sembra di capire che anche lui facesse esercizi simili.
Un sorriso,
P.

https://www.youtube.com/watch?v=SVd5D7R4b3M
Il Manzo non Esiste

Torna a “Hatha-yoga”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron