Timer per raja yoga e zazen

lo yoga regale o yoga della mente, Patanjali
Ventus
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 402
Iscritto il: 9 gennaio 2010, 17:34

Timer per raja yoga e zazen

Messaggioda Ventus » 1 novembre 2010, 20:12

Facendo meditazione yoga e zazen, mi sono accorto che ho preso l’abitudine di guardare troppo spesso l’orologio.
Per evitarlo, ho provato a usare una sveglietta oppure il timer del cellulare, ma li ho trovati entrambi troppo rumorosi e ansiogeni, specialmente di notte. (Dovevo tuffarmi a spegnere per non infastidire tutto il globo terracqueo).

Ma adesso ho trovato un timer adatto. Era da Muji, quella catena di magazzini giapponesi con oggetti per la casa, cancelleria, teiere kyusu, eccetera.

C’era anche un altro modello ma era munito di calamita per fissarlo, e io non amo le calamite dove non sono indispensabili: magnetizzano tutto, chiavi, biro, cerniere, occhiali, automatici, e poi un bel giorno uno non sa perché non gli funziona bene la bussola…


E’ un piccolo oggetto quadrato, 6x6 cm, spesso 2,5 cm, e ha quattro funzioni. A seconda di come viene appoggiato sul tavolo è orologio con datario (settabile a 24 ore oppure 12 con AM e PM), sveglia, timer (regolabile al minuto e al secondo) o termometro.
Dentro, contiene una specie di pallina libera di “rotolare” che seleziona la funzione (non è un pezzo rotto, come sembra appena si prende in mano). Tutto digitale, con schermo lcd. C’è nero oppure bianco.
(Guardo sempre con sospetto gli oggetti che fanno troppe cose insieme, perché sono spesso dei “tollini”. Ma questo aveva un aspetto molto ben curato, stampo e scritte perfette, superficie plastica gradevole al tatto).

L’orologio è perfettamente silenzioso e la suoneria è sommessa, molto sommessa, probabilmente per non disturbare nessuno nemmeno nelle piccole case giapponesi, nemmeno con le pareti di carta.


Lo uso per la meditazione e anche per il tè verde giapponese (non si capisce dal colore quando è pronto e ci vuole proprio l’orologio per fare i classici 2 minuti di infusione).

E’ molto intuitivo, funziona un po’ come una clessidra.
Se il timer è settato per un certo tempo, basta appoggiarlo sul lato “timer” par farlo partire. Senza doverlo risettare ogni volta.
Quando squilla, lui continuerebbe a suonare per un minuto. Per spegnere prima, dobbiamo girarlo su un altro lato.
Per far un altro “giro”, basta riappoggiarlo sul lato “timer”.
Una volta partito il conteggio, possiamo anche girarlo a piacere su un’altra funzione, lui continua a contare e suonerà.
Ma se lo rigiriamo su “timer” prima che squilli, lui riparte a contare da zero.

Non è affatto suscettibile, qualunque cosa stia facendo continua a farla, e a mostrarla sul display, anche se viene inclinato ben oltre i 45 gradi. Per cambiare funzione bisogna proprio volerlo.
Per evitare che parta da solo a causa di capovolgimenti casuali (zainetto, valigia…), occorre settare il timer a zero.

L’unico difetto, se proprio devo trovarne uno, è la suoneria fissa (fatta di classici doppi bip: BIP-BIP, BIP-BIP, BIP-BIP, …), non è possibile scegliere campane, ronzii, tavolette di legno, ecc.
Ma forse è anche meglio così.

Buon yoga a tutti
Ventus

Avatar utente
matasilogo
brahmana
brahmana
Messaggi: 1947
Iscritto il: 16 agosto 2008, 11:41
Località: Villa d'Adda Bergamo
Contatta:

il tempo non esiste

Messaggioda matasilogo » 4 novembre 2010, 16:15

Il tempo non esiste per chi fa Yoga o zen Affidati alla mente profonda cher ti darà il tempo per ogni cosa
OM
Leggi i Sutra di Patangiali Edizione tradotta da Taimni o Iyengar.
Nella Natura, nello Yoga, nella Scienza i percorsi si intrecciano e producono l'evoluzione.
Il cambiamento è vita. Meglio collaborare che confliggere.
OM


Torna a “Raja-yoga”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti